Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Brennero, cittadino turco arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

lunedì, 2 novembre 2020

Vipiteno – Gli operatori del Commissariato del Brennero arrestano un cittadino turco per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

L’ARRESTO
polizia controlli notteNel primo pomeriggio di ieri personale del Commissariato del Brennero, durante i consueti controlli svolti presso la barriera autostradale di Vipiteno, fermava una vettura con targa germanica, con a bordo due uomini.

Gli Agenti richiedevano l’esibizione dei documenti, verificando così che l’autista era un cittadino turco regolarmente residente in Germania, mentre il passeggero era un cittadino pakistano privo di documenti. Dai successivi accertamenti, emergeva che quest’ultimo avesse corrisposto all’autista la somma di 300 euro per il trasporto dalla Germania in Italia.

Pertanto, il conducente del mezzo, H.T. di 55 anni, è stato tratto in arresto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nell’occasione sono stati anche sequestrati l’autovettura ed una somma di 500 euro, trovata in possesso dell’arrestato.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136