Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Sci d’erba, sette trentini in nazionale

giovedì, 14 maggio 2020

Pinzolo – Seppure sia una disciplina di nicchia, quella dello sci d’erba riveste grande importanza fra le 12 praticate in Trentino, visto che ogni anno riesce a regalare soddisfazioni internazionali con i propri atleti e soprattutto un corposo bottino in quanto a medaglie tricolori. Basti pensare che nell’estate e autunno 2019 gli sciatori trentini del grass ski hanno messo in saccoccia un bronzo ai mondiali junior con Filippo Zamboni e complessivamente ben 45 medaglie (delle quali 18 d’oro) ai campionati italiani di categoria.

sci erbaMerito di un allenatore preparato e appassionato come Roberto Parisi che coordina il lavoro dei club trentini, ma soprattutto della nazionale italiana, ruolo che gli è stato confermato nei giorni scorsi dalla Fisi centrale, ma pure di tanti giovani interessanti e che faranno parte delle nazionali anche per l’imminente stagione agonistica, che però è in attesa di capire in maniera più precisa quando inizierà l’attività, a causa dell’emergenza sanitaria in Italia e all’estero. Il calendario stagionale dello sci d’erba sarebbe composto da sei tappe per complessive quattordici gare.

L’esordio prevederebbe l’appuntamento slovacco di Piestany del 6/7 giugno, con slalom e slalom sprint, seguito il 9/10 giugno a Stitna Nad Vlari (Cze) da un supergigante e una supercombinata. Sempre in Repubblica Ceca, a Predklasteri, sono previsti il 13/14 giugno un gigante e uno slalom, che anticipano il gigante e la supercombinata di Rettenbach (Aut) del 20/21 giugno. Dopo la pausa estiva, si dovrebbe riprende a Cortina con il gigante e la supercombinata del 5/6 settembre, infine le finali di Dizin (Iran) del 15/18 settembre con gigante, supergigante, slalom e supercombinata. Il calendario prevederebbe anche i Mondiali juniores di Madarao (Jpn) dal 17 al 21 luglio. Ma dovrà sicuramente essere rivisto in maniera significativa.

Tornando alla composizione delle squadre nazionali sono 7 gli atleti trentini che vestiranno la tuta azzurra, capitanati dal giovane Filippo Zamboni del Campiglio Ski team, inserito nella squadra A come la rendenese Ambra Gasperi (Ski Team Pinzolo) tornata in nazionale dopo l’infortunio dello scorso anno. In squadra B è stato inserito il roveretano Daniele Buio (Sc Città di Rovereto), mentre sono tre i trentini nel gruppo di interesse nazionale: Andrea Binelli dello Ski Team Pinzolo, Nicolò Libardoni dello Sci club Panarotta e Alessandro Martinelli dello Sci club Levico. Esordio in azzurro anche per il giovanissimo Alex Galler dello sci club Levico, inserito nel gruppo osservati. Ecco il dettaglio:

Atleti trentini nazionale Sci d’Erba

Filippo Zamboni (27/02/2001) Campiglio Ski Team – squadra A
Ambra Gasperi (09/03/2001) Ski Team Pinzolo – squadra A
Daniele Buio (06/07/2000) Sc Città di Rovereto – Squadra B
Andrea Binelli (04/05/2002) Ski Team Pinzolo – Gruppo Interesse Nazionale
Nicolò Libardoni (10/04/2002) Sc Panarotta – Gruppo Interesse Nazionale
Alessandro Martinelli (04/09/2002) Sc Levico – Gruppo Interesse Nazionale
Alex Galler (27/02/2004) Sc Levico – Gruppo Osservati

Allenatori trentini nazionale Sci d’Erba

Roberto Parisi (Campiglio Ski Team) Allenatore responsabile



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136