Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Val d’Ega: “Cieli più belli d’Italia”, l’Astrovillaggio Sternendorf location ideale

venerdì, 6 aprile 2018

Collepietra – Nel cuore della Val d’Ega in Trentino-Alto Adige c’è un luogo in cui è possibile stabilire un contatto unico con il cielo stellato: l’Astrovillaggio Sternendorf, nel Südtirol in provincia di Bolzano, ottiene la Certificazione di Qualità “​I cieli più belli d’Italia​” da parte di Astronomitaly​ ​-​ ​La​ ​Rete​ ​del​ ​Turismo​ ​Astronomico.

AstroVillaggio-Planetario-e-Osservatorio-Astronomico-della-Val-dEga 1

La location rappresenta il luogo ideale in cui vivere l’astronomia in tanti modi diversi, tra le bellezze naturali della Val d’Ega, da gustare anche attraverso i sapori locali ed il rapporto diretto con la natura. L’Astrovillaggio si estende nei paesi di Collepietra, San Valentino in Campo, Cornedo, Cardano, Prato Isarco e Brie e grazie alle sue strutture tra osservatorio, planetario, meridiana e sentiero dei pianeti ha ottenuto il massimo riconoscimento della Certificazione “​I cieli più belli d’Italia​” livello GOLD, conferito dal team di Astronomitaly dopo averne valutato la qualità “astroturistica”.

Nel paesino di San Valentino in Campo si trovano l’Osservatorio astronomico Max Valier e l’Osservatorio solare Peter Anich, gli unici nell’Alto Adige, e la Meridiana a forma di globo terrestre.

Sulla piazza principale di San Valentino in Campo è ubicato il Planetarium, un vero e proprio simulatore stellare che consente di attraversare lo Spazio e osservare da vicino le bellezze celesti.

Infine, su un panoramico colle della Val d’Ega, tra boschi e prati alpini, vi è il Sentiero dei Pianeti, un itinerario esplorativo alla scoperta del nostro Sistema Solare. Il primo Astrovillaggio d’Europa si conferma così come la destinazione perfetta per chi desidera emozionarsi sotto le stelle.

La Certificazione ideata da Astronomitaly mira infatti a valorizzare i luoghi del nostro Paese con una bassa percentuale di inquinamento luminoso e rappresenta l’impegno concreto allo sviluppo del turismo astronomico in Italia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136