Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento, visita istituzionale del nuovo Comandante Lorenzoni

venerdì, 23 ottobre 2020

Trento – Il nuovo Comandante della Legione dei Carabinieri del Trentino Alto Adige, Generale Marco Lorenzoni, in visita al Presidente Fugatti.

INCONTRO ISTITUZIONALE
comIl Generale di Brigata Marco Lorenzoni, nuovo Comandante della Legione dei Carabinieri del Trentino Alto Adige, ha incontrato stamani nel Palazzo della Provincia il presidente Maurizio Fugatti. Nel corso del cordiale incontro, il presidente Fugatti ha rivolto al Generale Lorenzoni i migliori auguri di buon lavoro, assicurando la piena collaborazione delle istituzioni provinciali all’Arma dei Carabinieri nello svolgimento dei suoi delicati incarichi. “Il Trentino – ha sottolineato Fugatti – è una terra che persegue da sempre con convinzione i valori della legalità e della sicurezza dei cittadini e alcuni eventi recenti che l’hanno scossa non cambiano questo dato di fatto. Sono convinto che l’agire concorde delle istituzioni dello Stato, della Provincia autonoma e degli altri enti territoriali, delle Forze dell’Ordine e di tutte le componenti della società trentina, concorrerà a generare le migliori risposte alle sfide e agli interrogativi che dovremo affrontare nel prossimo futuro”.

Nel ringraziare il governatore Fugatti il Generale Lorenzoni, accompagnato dal colonnello Simone Salotti, Comandante provinciale dei Carabinieri di Trento, ha a sua volta sottolineato l’importanza del clima di collaborazione esistente in Trentino fra istituzioni e Arma dei Carabinieri e si è detto certo che in futuro non potrà che confermarsi, per il bene di tutta la comunità.

54 anni, nato a Roma, il generale di Brigata Marco Lorenzoni, nuovo Comandante della Legione dei Carabinieri del Trentino Alto Adige, ha frequentato la Scuola Militare Nunziatella di Napoli e l’Accademia Militare di Modena. È laureato in Giurisprudenza e in Scienze della sicurezza.

Nel corso della sua carriera ha alternato funzioni di comando alla Compagnia di Tempio Pausania (SS), nel Raggruppamento Operativo Speciale (ROS) e al Gruppo di Genova, con incarichi di staff allo Stato Maggiore della Difesa, all’Ufficio di coordinamento delle Forze di Polizia e al Comando Generale dell’Arma in Roma.

Negli ultimi anni, da Colonnello e’ stato Assistente Militare e Aiutante di Campo per l’Arma dei Carabinieri del Presidente della Repubblica, Comandante Provinciale di Firenze e Direttore dell’Istituto Studi Professionali della Scuola Ufficiali Carabinieri, incarico da cui proviene.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136