Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Tiro con l’arco e propulsore preistorico, la tappa dell’Europeo all’Archeopark di Boario Terme

sabato, 25 luglio 2020

Boario Terme – Lockdown e Covid-19 non fermano gli arcieri preistorici che, come ogni anno, arrivano all’Archeopark di Boario Terme per il loro incontro e per la gara, tappa italiana del Campionato europeo di tiro con l’arco e lancio con il propulsore.

tiro arco archeoparkNel rispetto dei decreti relativi al contenimento del virus e in memoria di Marco Maioli, ci si aspetta una notevole affluenza di competitori e l’Archeopark è pronto ad accoglierli pur versando in non poche difficoltà dopo la forzata chiusura che ha visto venir meno tutte le visite scolastiche primaverili.

La manifestazione che si svolgerà l’1 e 2 Agosto prossimi è organizzata dall’Archeopark, da Christian Foppa, direttore del Museo di Coira, e dagli archeologi Ausilio Priuli e Cristiano Brandolini e vedrà la partecipazione di campioni provenienti da tutta Europa.

Il programma prevede l’arrivo, l’accoglienza e l’espletamento delle formalità sabato mattina, mentre nel pomeriggio si svolgerà la competizione di tiro con l’arco preistorico. La mattinata di domenica sarà dedicata al tiro con il propulsore, nel pomeriggio le premiazioni e il concorso mondiale di tiro di precisione con il propulsore preistorico.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136