Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ponte di Legno, riecco il trenino dell’Alta Valle Camonica

domenica, 5 luglio 2020

Ponte di Legno – Riecco il trenino dell’Alta Valle Camonica: è entrato in funzione ieri e già nella prima giornata turisti, bambini, genitori e nonni – secondo le regole Covid-19 previste per il settore trasporto – hanno effettuato le prime gite. Il clima era ideale e soprattutto l’occasione per scattare qualche foto. Nella medesima giornata sono iniziati due importanti servizi per i turisti, il trenino e i bus navetta a Ponte di Legno (Brescia) e il collegamento Ponte di Legno-Edolo con trasporto di biciclette.

Trenino- Alta Valle CamonicaIl trenino dell‘Unione del Comuni dell’Alta Valle Camonica è gestito dall’azienda Maroni Turismo con alla guida Giovanni Maroni. Durante il viaggio vengono illustrate ai passeggeri le bellezze dell’Alta Valle Camonica, le caratteristiche di ciascun paese, le novità e soprattutto cosa rappresentano dal punto di vista storico e della tradizione le montagne tra Lombardia e Trentino, in particolare l’Adamello.

Il trenino rosso, come viene chiamato in Alta Valle Camonica per via del colore, ha una cadenza oraria, articolati dalle 10 alle 19. Partenza da piazza XXVII settembre a Ponte di Legno (Brescia), durata una ventina di minuti.

Dopo questo weekend ci sarà uno stop fino a venerdì e il doppio servizio (trenino e bus navetta) tornerà da sabato 11 luglio con cadenza quotidiana. Oltre a Ponte di Legno servirà tutti i Comuni dell’Alta Valle, Incudine, Vezza d’Oglio, Vione e Temù.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136