Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


L’orso M49 avvistato nella zona del Lagorai

venerdì, 13 settembre 2019

Trento – L’orso M49 sarebbe tornato in Trentino. Dopo aver scorazzato tra il Trentino e l’Alto Adige nelle ultime ore – secondo gli avvistamenti delle guardie – è transitato sulle montagne del Lagorai, nei pressi di malga Cazzorga non distante dal passo Manghen. Il plantigrado era fuggito lo scorso 15 luglio dal centro faunistico del Casteller, poche ore dopo la cattura avvenuta in Val Rendena.

Ha iniziato a vagare tra i monti del Trentino e l’Alto Adige, dove è stato avvistato nella zona di passo Oclini. Ora sarebbe tornato in Trentino. Nei confronti di M49 sia la Provincia autonoma di Trento che quella di Bolzano hanno disposto sia la cattura che, in caso di pericolo per l’uomo, anche l’abbattimento, provvedimento, quest’ultimo, contestato dal ministro all’Ambiente Sergio Costa.

 

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136