Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Grande ripartenza al Mart di Rovereto, il presidente Sgarbi: “Soddisfatti, al lavoro per nuove mostre”

martedì, 16 giugno 2020

Rovereto – Una ripartenza alla grande, con grande attenzione da parte del pubblico. Il Mart di Rovereto (Trento) ha riaperto dopo l’emergenza sanitaria con tante novità e un progetto di ampio respiro: ieri il professor Vittorio Sgarbi, critico d’arte e presidente del Mart (video) ha fatto tappa a Rovereto, incontrato i dirigenti del Mart, visitato le collezioni e posto le basi per le prossime collezioni.

VIDEO

“Carlo Benvenuto, l’originale” è la grande mostra segna la ripartenza del Mart e la sua nuova stagione. Tra i maggiori artisti della generazione emersa all’inizio del Millennio, Carlo Benvenuto è autore di una raffinata e spaesante metafisica del quotidiano. In mostra – come anninciato dal presidente del Mart Vittorio Sgarbi e il direttore Diego Ferretti -, sessanta opere, in dialogo con tre capolavori di Giorgio de Chirico, Giorgio Morandi e Renato Guttuso, provenienti dalle Collezioni del Mart. Uno straordinario progetto all’insegna dell’arte come necessario “autoritratto” dell’artista.

Sgarbi - Mart - RoveretoSiamo soddisfatti della ripartenza dopo il lockdown per l’emergenza sanitaria – spiega Vittorio Sgarbi (nel video) - e abbiamo tanti progetti e un grande entusiasmo: a fine mese saranno allestite nuove collezioni che faranno da richiamo per appassionati d’arte e il grande pubblico. La riapertura è avvenuta nel rispetto delle norme e dei protoccoli ed abbiamo avuto risposte soddisfacenti”.

A far da traino sono anche i tipi di mostre allestite: al Mart di Rovereto i visitatori trovano centinaia di opere nell’esposizione permanente, un viaggio attraverso i grandi capolavori dell’arte degli ultimi 150 anni. Inoltre sono allestite mostre temporanee, visite guidate, attività per famiglie. Per garantire le migliori condizioni di accoglienza all’interno degli ampi spazi espositivi, i visitatori acquistano i propri biglietti online. A disposizione dei visitatori anche il Mart Shop e il Café Bistrot, gestito dal rinomato chef Alfio Ghezzi.

Mart RoveretoLe mostre aperte al Mart pochi giorni prima del lockdown sono state prorogate fino al 23 agosto a cui si aggiungeranno dal 26 giugno altre mostre: Carlo Benvenuto, l’originale da un’idea di Vittorio Sgarbi dal 26 giugno; After Monet, il pittorialismo nelle collezione del Mart, a cura di Denis Isaia, da 26 giugno al 22 novembre; Omaggio a Claudia Gian Ferrari, a cura di Daniela Ferrari con Francesca Velardita, dal 26 giugno al 22 novembre.

Avremo un autunno ricchissimo – sostiene il presidente del Mart, Vittorio Sgarbi – con collezioni di grande appeeal e interesse per il pubblico e contiamo di concludere il 2020 alla grande“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136