Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Commissariato il Comune di Cazzago San Martino

mercoledì, 4 novembre 2020

Cazzago San Martino – Dimissioni di massa nella giunta di Cazzago San Martino (Brescia) e commissariamento del Comune. A seguito delle dimissioni di dieci Consiglieri Comunali (di cui sei di maggioranza) e la conseguente decadenza della Giunta e del sindaco Antonio Mossini, ieri il Consiglio Comunale è stato sospeso dal Prefetto di Brescia, Attilio Visconti, nominando commissario per la gestione provvisoria il viceprefetto Stefano Simeone e subcommissario Calogero Russotto, funzionario economico finanziario in Prefettura. E’ stata inoltrata a Roma la proposta di scioglimento del Consiglio Comunale.

Vano il tentativo in extremis dell’ormai ex primo cittadino, che ieri aveva convocato una seduta consiliare d’urgenza per la surroga di almeno cinque consiglieri, senza riuscirci.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136