Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Calcetto e beach volley, nuovo rinvio? Il ministro Spadafora: “Non è certa ripresa dal 25″

domenica, 14 giugno 2020

Trento – “Non so quando il calcetto e gli sport di contatto saranno permessi, non è certa ripresa dal 25 giugno. Gli sport di contatto in realtà non inizieranno neanche il 25 con certezza, perché il ministro della Salute Speranza ha ritenuto che non si potesse venire meno alle due regole che oggi valgono ancora per tutti i cittadini e cioè il distanziamento sociale e la mascherina. Ovviamente gli sport di contatto, come può essere il calcetto o il beach volley, o qualunque altro sport, non consentono di rispettare queste due regole. Per cui sarà possibile riprendere questi sport di contatto quando tutti i cittadini potranno rinunciare ‎ a queste due regole fondamentali”. Con queste parole rilasciate a Fanpage, il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ponte dubbi sulla ripresa di alcune attività attese dagli italiani e previste al momento per il 25 giugno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136