Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Borno: Giovan Battista Re nominato Decano del Collegio dei Cardinali

domenica, 26 gennaio 2020

Borno – Il cardinale Giovan Battista Re è stato nominato Decano del Collegio dei Cardinali. Succede al 92enne cardinale Angelo Sodano che ha rinunciato per limiti d’età e rimesso a Papa Francesco, l’incarico che ricopriva dal 2005. Giovan Battista Re, che risiede a Borno (Brescia) è il primo bresciano a ricoprire questo ruolo di prestigio.

Cardinale Re 1Ne dà notizia il Vaticano spiegando che “il Santo Padre ha approvato l’elezione – fatta dai cardinali dell’Ordine dei Vescovi – del Decano del Collegio Cardinalizio, nella persona del cardinale Giovanni Battista Re, del Titolo della Chiesa Suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto, il quale assumerà insieme il Titolo della Chiesa Suburbicaria di Ostia”. Il vice decano sarà il cardinale Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali. Il Papa, accettando la rinuncia dell’ex Segretario di Stato Sodano in carica come decano dal 2005, con un Motu proprio ha reso quinquennale la carica del Decano, eventualmente rinnovabile.

Fra i compiti del Decano c’è quello di convocare il conclave per eleggere un nuovo Papa, ha la responsabilità di comunicare la “notizia della morte del Papa al Corpo diplomatico accreditato nella Santa Sede e ai capi delle rispettive nazioni” ed è vescovo di Ostia, una delle sei sedi suburbicarie della capitale della Cristianità.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136