Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Associazione artigiani del Trentino, Marco Segatta confermato presidente

sabato, 6 giugno 2020

Trento - Marco Segatta è stato confermato alla presidenza dell’Associazione artigiani del Trentino, per i prossimi quattro anni.

“Mi complimento con Marco Segatta per la sua rielezione ai vertici dell’Associazione Artigiani. Nell’augurargli buon lavoro, sento di dover esprimere la solidarietà della Provincia autonoma alla categoria che rappresenterà per i prossimi quattro anni, anch’essa duramente colpita dagli effetti della pandemia di Covid-19. Ora che lo scenario comincia a rasserenarsi, l’impegno che dobbiamo assumerci è quello di lavorare assieme per la ripresa del Trentino”.

Così il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti a proposito della rielezione, ieri di Marco Segatta alla presidenza dell’Associazione Artigiani. Segatta, unico candidato alla carica di presidente, per i prossimi quattro anni resterà ai vertici dell’associazione di via Brennero che rappresenta circa 10mila imprese per un totale di 30mila addetti.

Anche Cgil Cisl Uil si congratulano con Marco Segatta, riconfermato alla guida dell’Associazione Artigiani e Piccole Imprese trentine. “In un momento di grande difficoltà economica anche il presidente Segatta ha davanti un compito impegnativo e gravoso – ricordano i segretari generali Andrea Grosselli, Michele Bezzi e Walter Alotti -. Sono molte le sfide che ha davanti il Trentino sia sul fronte del mercato del lavoro sia sul piano delle imprese. Sfide che potremo affrontare solo se troviamo un terreno comune di azione, pur nel rispetto dei diversi ruoli, al fine di sostenere lo sviluppo della nostra comunità. Al presidente Segatta va il nostro augurio di buon lavoro. La sua rielezione è anche l’occasione per ribadire la nostra disponibilità al confronto”. Confronto che nell’ultimo anno e mezzo ha risentito anche dell’atteggiamento con cui la Giunta provinciale si è posta in ascolto delle parti sociali e datoriali, non usando sempre la stessa disponibilità all’interlocuzione (nella foto sotto Marco Segatta, tratta dal profilo facebook Artigiani del Trentino).

Marco Segatta fb associazione artigiani trentinoUn importante terreno di collaborazione potrà essere quello della valorizzazione della bilateralità. “Gli enti bilaterali di settore costituiscono un importante strumento di sinergia tra sindacato e imprese e possono dare importanti risposte sul piano di salute e sicurezza, della formazione, della riqualificazione professionale e del sostegno ai lavoratori. Crediamo che in questa fase vadano ulteriormente rafforzati”

Altro fronte è quello dei rinnovi contrattuali, su cui in passato non sono mancati anche momenti di difficoltà. “Il confronto, anche acceso, fa parte della normale dialettica tra le parti. E’ fondamentale però arrivare comunque ad una sintesi, che tuteli in modo equo gli interessi delle parti. Oggi i lavoratori sono in difficoltà e i rinnovi contrattuali diventano uno strumento fondamentale per dare risposte sul piano salariale e del miglioramento delle condizioni di lavoro. Anche su questo fronte confermiamo fin da subito la disponibilità nostra e delle categorie ad aprire confronti franchi e costruttivi, affrontando il merito delle questioni”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136