Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Amedeo Andreozzi: chi è e cosa fa

martedì, 1 settembre 2020

Amedeo Andreozzi è ormai molto noto agli utenti televisivi. Una notorietà derivante in particolare dalla partecipazione a “Uomini e donne”, programma in onda su Canale 5, nell’annata 2014-15, cui negli anni successivi si è aggiunta quella guadagnata con la partecipazione a progetti televisivi e cinematografici.

Inoltre Andreozzi è noto per il lavoro svolto in qualità di conduttore sportivo, iniziato dopo aver dovuto lasciare il calcio giocato, a causa di un serio infortunio. Andiamo quindi a conoscerlo più da vicino. Vediamo più da vicino la biografia di Amedeo Andreozzi.

La biografia

Amedeo Andreozzi è nato a Casoria, nell’hinterland napoletano, il 17 settembre del 1989. Dopo aver iniziato a giocare a calcio ha dovuto rassegnarsi ad appendere gli scarpini al classico chiodo a causa di un grave incidente, dopo aver esordito in C2. Sfumato il sogno di diventare un calciatore professionista, ha deciso di lavorare. In particolare ha fatto il cameriere per due anni, all’interno di strutture di lusso. Un impiego finalizzato alla raccolta dei soldi da utilizzare per studiare presso la Cornell University e formarsi le competenze per diventare direttore d’albergo.

Un progetto messo in disparte una volta entrato nel cast di “Uomini e donne”, in qualità di tronista. All’interno del programma ha fatto coppia fissa con Alessia Messina, insieme alla quale ha poi preso parte a “Temptation Island”. La relazione tra i due è però terminata in concomitanza con l’epilogo della trasmissione.

La carriera artistica

Non c’è solo la televisione, nel curriculum di Amedeo Andreozzi. Ha infatti preso parte in qualità di attore al film “Oltre la linea gialla”, un progetto del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Inoltre ha partecipato ad un corso di recitazione gestito da Michael Margotta, nel corso del quale ha conosciuto la sua attuale fidanzata, Giulia Todaro. Una relazione di cui si è naturalmente parlato molto, come è consuetudine per i protagonisti della scena televisiva.

Nel tentativo di migliorarsi, ha anche iniziato a lavorare su ballo canto e dizione. In particolare ha deciso di eliminare la cadenza napoletana dal suo parlato, per non restare rinchiuso in una sorta di stereotipo. Una scelta destinata a dare frutti nell’immediato futuro.

La passione per il calcio

Nel corso degli anni, Amedeo Andreozzi non ha mancato di esternare la sua grande passione per il calcio. Una volta abbandonata l’attività agonistica, ha infatti intrapreso la carriera di giornalista sportivo.  Il suo primo reportage è stato in occasione di una gara di Coppa Italia che ha visto i partenopei contrapposti all’Inter. Resta da vedere se nel futuro potrà conciliare questa passione di vecchia data con gli impegni professionali.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136