Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Valle Camonica e Valtellina, i numeri del servizio USCA

lunedì, 30 novembre 2020

Edolo – Da domani, martedì primo dicembre, il servizio USCA, Unità Speciale di Continuità Assistenziale, sarà ulteriormente potenziato nel distretto Valtellina e Alto Lario.

ats montagnaSarà infatti attivata una nuova USCA, più precisamente a Dongo. La nuova postazione coprirà i comuni di Cremia, Domaso, Dongo, Dosso Del Liro, Garzeno, Gera Lario, Gravedona ed Uniti, Livo, Montemezzo, Musso, Peglio, Pianello del Lario, Sorico, Stazzona, Trezzone e Vercana.

Da sei passano, quindi, a sette le postazioni USCA attivate nel territorio dell’ATS della Montagna, quattro per il Distretto Valtellina Alto Lario, tre per il Distretto Valcamonica.

Questo servizio può essere attivato solo su segnalazione del medico di medicina generale ed è riservato a tutti i pazienti che necessitano di una visita domiciliare ed eventualmente di un tampone.

Attività USCA da ottobre al 26 novembre 2020

In tutto il territorio dell’ATS della Montagna sono state erogate 853 prestazioni di cui 192 nel mese di ottobre e 661 nel mese di novembre.

  • Distretto Valtellina Alto Lario: sono in totale 732 le prestazioni USCA, 168 nel mese di ottobre e 564 quelle erogate al 26 di novembre.
  • Distretto Valcamonica: sono in totale 121 le prestazioni erogate dalle USCA. 24 nel mese di ottobre e 97 nel mese di novembre (attività registrata il 26 novembre).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136