Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


57° Pellegrinaggio in Adamello, la celebrazione in Val Adamé

sabato, 24 luglio 2021

Saviore dell’Adamello – Si è tenuta in mattinata in Val Adamé la celebrazione del 57esimo Pellegrinaggio in Adamello, presenti i vessilli dei gruppi della Valle Camonica, delle sezioni della Valle Camonica, di Brescia e Trento, i sindaci della Valle Camonica e gli alpini. Dopo il saluto del sindaco Serena Morgani, un messaggio forte è arrivato dal presidente nazionale dell’Ana, Sebastiano Favero, e dal presidente dell’Ana di Vallecamonica, Mario Sala, sul significato di queste giornate e del centenario.

La Messa è stata celebrata dal vescovo di Brescia, monsignor Pierantonio Tremolada con accanto sette sacerdoti e durante l’omelia il vescovo di Brescia ha ricordato i valori di chi sulle montagne, in particolare sull’Adamello, ha combattuto per la libertà. Nel pomeriggio onore ai caduti a Valle di Saviore e in serata a Breno. dove venne fondata la sezione camuna degli alpini dopo la Prima Guerra Mondiale, ci sarà la cerimonia per il centenario della sezione Ana: alle 19 onore ai caduti in piazza Vittoria, mentre alle 19:15 i rappresentanti dei 67 gruppi si troveranno in piazza Ronchi dove si terrà il concerto.

Domani  – domenica 25 luglio – la cerimonia conclusiva del 57esimo Pellegrinaggio in Adamello: alle 9.30 onori ai Gonfaloni, onori al Labaro dell’Associazione Nazionale Alpini e saluto delle autorità. Alle 10:30 la Messa presieduta dal cardinale Giovanni Battista Re, decano del Collegio Cardinalizio. La cerimonia sarà allietata dal coro ANA Vallecamonica.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136