Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Lombardia, accordo Regione-farmacie per Over60 e cinque giorni di open day per vaccinare il personale scolastico: date e sedi

mercoledì, 14 luglio 2021

Darfo Boario Terme – Regione con la propria Unità di crisi mette a disposizione dal 17 al 21 luglio prossimi 120.000 posti nei Centri vaccinali per consentire l’accesso alla prenotazione delle prime dosi da parte del personale scolastico docente e non docente su tutto il territorio regionale, per un avvio ‘in sicurezza’ dell’anno scolastico 2021/2022.

Lo spiega la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti. Allo stato attuale, in Lombardia risultano vaccinati infatti, tra la prima e la seconda dose, circa 265.000 tra insegnanti e operatori scolastici, pari a una copertura dell’80%.

SONO 54.000 LE PERSONE ANCORA DA VACCINARE – “Anche la Struttura commissariale – ricorda Letizia Moratti – ha recentemente posto l’attenzione sull’importanza di vaccinare quanto più possibile insegnanti e operatori del mondo scolastico per permettere un ritorno sicuro alla didattica a settembre. E a noi questo tema è particolarmente caro”. “Per raggiungere dunque i circa 44.000 tra insegnanti e operatori scolastici lombardi che finora non hanno aderito alla campagna vaccinale, sommati ai circa 10.000 che non si sono presentati per il richiamo della seconda dose – ha aggiunto la vicepresidente Moratti – Regione garantirà loro un accesso diretto”.

INVIATA COMUNICAZIONE A DIRIGENTI SCOLASTICI LOMBARDIA – La Direzione Generale Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione di Regione Lombardia ha intanto inviato a tutti i Dirigenti Scolastici della Lombardia una comunicazione per informarli della possibilità di vaccinare senza prenotazione tutto il personale scolastico che ancora non si è vaccinato. Una finestra che va dal 17 al 21 luglio presso i centri vaccinali disponibili all’indirizzo: www.vaccinazionicovid.regione.lombardia.it

DA ASSESSORE F. SALA APPELLO A CHI NON SI E’ ANCORA VACCINATO – “E’ un’occasione importante che Regione Lombardia offre al personale scolastico che non si è ancora vaccinato – ha evidenziato l’assessore regionale all’Istruzione Fabrizio Sala – e mi auguro fortemente che i 44 mila che mancano ancora all’appello sfruttino questa finestra per vaccinarsi e poter guardare con fiducia e ottimismo al prossimo anno scolastico”.

BASTANO TESSERA SANITARIA E AUTOCERTIFICAZIONE – Dunque insegnanti, personale Ata (amministrativi, tecnici e ausiliari), collaboratori scolastici, volontari e altre persone con potenziali contatti con studenti potranno accedere alla vaccinazione senza prenotazioni. Basterà presentare la tessera sanitaria e un’autocertificazione che garantisca l’appartenenza alla categoria di insegnante/operatore scolastico.

I CENTRI VACCINALI DOVE PRESENTARSI – L’iniziativa è dedicata a tutto il personale scolastico (docente e non docente), non risultato positivo al Covid-19 oppure già guarito da almeno 3 mesi (in questo caso fa fede la data del tampone di guarigione) e che non ha già una prenotazione effettuata tramite il portale prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.itIl richiamo sarà effettuato 40 giorni dopo la somministrazione della 1 dose.  La prenotazione alla vaccinazione può essere effettuata nei modi seguenti:

Centri vaccinali Valcamonica: chiamando il 3334928371 (attivo da giovedì 15 a mercoledì 21 luglio, dalle ore 9 alle 17,00)       

Centri vaccinali Valtellina e Alto Lario: inviando una mail all’indirizzo prenotazioni.vaccinicovid@asst-val.it

Di seguito l’elenco dei Centri vaccinali Covid aderenti all’iniziativa, suddivisi per Ats di appartenenza:

Ats Bergamo
– Palasettembre, Chiuduno
– Centro universitario sportivo Bergamo – Cus, Dalmine

Ats Brescia
– Fiera, Brescia
– Centro sportivo, Chiari
– Palasport, Lonato

Ats Brianza
– Ex Philips, Monza
– Polaris Studios, Carate Brianza
– Ex Esselunga, Vimercate
– Palataurus, Lecco

Ats Insubria
– Malpensa Fiere
– Schiranna, Varese
– Rancio Valcuvia, Varese
– Lariofiere, Erba
– Villa Erba

Ats Milano
– Palazzo delle Scintille, Milano
– Hangar Bicocca, Milano
– La Fabbrica del Vapore, Milano
– Drive Through Trenno, Milano
– Humanitas, Pieve Emanuele
– Ospedale Militare di Baggio, Milano
– Quartiere Fiera, Abbiategrasso
– Fiera, Lodi
– Palazzetto Sport, Codogno

Ats Montagna
– Centro Congressi, Darfo
– Palestrone, Chiavenna
– Ospedale Morelli, Sondalo
– Polifunzionale, Villa di Tirano
– Polo Fieristico, Morbegno
– Ospedale, Gravedona
– Palestra De Simoni, Sondrio

Ats Pavia
– PalaCampus, Pavia
– Auser, Voghera
– Centro commerciale Il Ducale, Vigevano

Ats Val Padana
– Ex tribunale, Crema
– Fiera, Cremona
– Arena Grana Padano, Mantova
– Palestra Caglio, Castiglione delle Stiviere

“Per la vaccinazione del personale scolastico – conclude l’assessore al Welfare – Regione Lombardia metterà dunque a disposizione tutte le dosi di vaccino che sono necessarie”.

OVER60 E FARMACIE
In coerenza con quanto indicato dalla Struttura commissariale e con la disponibilità del vaccino Janssen, Regione Lombardia sta avviando iniziative sul territorio volte ad aumentare il più possibile il tasso di copertura vaccinale della popolazione over 60, con l’obiettivo di raggiungere l’immunità di comunità. Tra le diverse iniziative, spicca l’accordo raggiunto con le farmacie per la somministrazione del vaccino anti-Covid-19.

“L’iniziativa – dice la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti – prevede la partecipazione alla campagna anti Covid-19 da parte delle farmacie convenzionate aderenti, per gli anni 2021 e 2022. La vaccinazione sarà eseguita da farmacisti adeguatamente formati grazie alla partecipazione a corsi organizzati dall’Istituto Superiore della Sanità, dalla Federazione nazionale degli Ordini dei Farmacisti, da altre istituzioni accreditate e/o da forme di tutoraggio pratico da parte di professionisti sanitari”.

La prima fase sperimentale prenderà avvio su tutto il territorio regionale a partire dalla fine di luglio nelle seguenti 21 farmacie convenzionate aderenti; numero che progressivamente aumenterà fino al coinvolgimento di tutte le farmacie convenzionate sul territorio regionale:

Martinengo (Bg), farmacia Antica spezieria & c. snc, via Tadino 7;

Bergamo, Nuova farmacia Grumellina srl, via Tadino 4d;

Brescia, farmacia Fiorentini, via Armando Diaz 13/D;

Paderno Franciacorta (Bs), farmacia Botturi, via Padre Marcolini 5;

Como, farmacia Di Breccia srl, via Perego 7;

Bulgarograsso (Co), farmacia S. Agata srl, via Guffanti 2/b;

Cremona, farmacia Galli, via Bissolati 78;

Cremona, farmacia Leggeri di Leggeri dr. Paolo, corso Matteotti 20;

Valmadrera (Lc), farmacia Imperatori sas dr. Gatto & c., piazza mons. B. Citterio;

Brembio (Lo), farmacia Botti, via Antonio Gramsci 13;

Cesano Maderno (Mb), farmacia Dante snc, via Dante 70;

Monza, farmacia Manzoni sas, via Manzoni 14/16;

Garbagnate Milanese (Mi), farmacia comunale n.2, via Milano 144/4;

Milano (Mi), farmacia Ambreck srl, via Stradivari 1;

Villimpenta (Mn), farmacia Donelli Giuseppe, via Roma 62;

San Benedetto Po (Mn), Antica farmacia Ghidini Anna, via E. Ferri 46;

San Martino Siccomario (Pv), Farmacia San Giovanni di Vitali Silvia, via Gravellone 1/3;

Vigevano (Pv), farmacia Bertazzoni srl, via del Carmine 27;

Morbegno (So), farmacia Mazzocchi dr. Cesare, via Garibaldi 50;

Gallarate (Va), farmacia dott. Paolo Introini & c. sas, via Magenta 27;

Varese, farmacia della Brunella, via Salvo d’Acquisto 2.

 

 

 

In coerenza con quanto indicato dalla Struttura commissariale e con la disponibilità del vaccino Janssen, Regione Lombardia sta avviando iniziative sul territorio volte ad aumentare il più possibile il tasso di copertura vaccinale della popolazione over 60, con l’obiettivo di raggiungere l’immunità di comunità. Tra le diverse iniziative, spicca l’accordo raggiunto con le farmacie per la somministrazione del vaccino anti-Covid-19.

“L’iniziativa – dice la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti – prevede la partecipazione alla campagna anti Covid-19 da parte delle farmacie convenzionate aderenti, per gli anni 2021 e 2022. La vaccinazione sarà eseguita da farmacisti adeguatamente formati grazie alla partecipazione a corsi organizzati dall’Istituto Superiore della Sanità, dalla Federazione nazionale degli Ordini dei Farmacisti, da altre istituzioni accreditate e/o da forme di tutoraggio pratico da parte di professionisti sanitari”.

La prima fase sperimentale prenderà avvio su tutto il territorio regionale a partire dalla fine di luglio nelle seguenti 21 farmacie convenzionate aderenti; numero che progressivamente aumenterà fino al coinvolgimento di tutte le farmacie convenzionate sul territorio regionale:

  1. Martinengo (Bg), farmacia Antica spezieria & c. snc, via Tadino 7;
  2. Bergamo, Nuova farmacia Grumellina srl, via Tadino 4d;
  3. Brescia, farmacia Fiorentini, via Armando Diaz 13/D;
  4. Paderno Franciacorta (Bs), farmacia Botturi, via Padre Marcolini 5;
  5. Como, farmacia Di Breccia srl, via Perego 7;
  6. Bulgarograsso (Co), farmacia S. Agata srl, via Guffanti 2/b;
  7. Cremona, farmacia Galli, via Bissolati 78;
  8. Cremona, farmacia Leggeri di Leggeri dr. Paolo, corso Matteotti 20;
  9. Valmadrera (Lc), farmacia Imperatori sas dr. Gatto & c., piazza mons. B. Citterio;
  10. Brembio (Lo), farmacia Botti, via Antonio Gramsci 13;
  11. Cesano Maderno (Mb), farmacia Dante snc, via Dante 70;
  12. Monza, farmacia Manzoni sas, via Manzoni 14/16;
  13. Garbagnate Milanese (Mi), farmacia comunale n.2, via Milano 144/4;
  14. Milano (Mi), farmacia Ambreck srl, via Stradivari 1;
  15. Villimpenta (Mn), farmacia Donelli Giuseppe, via Roma 62;
  16. San Benedetto Po (Mn), Antica farmacia Ghidini Anna, via E. Ferri 46;
  17. San Martino Siccomario (Pv), Farmacia San Giovanni di Vitali Silvia, via Gravellone 1/3;
  18. Vigevano (Pv), farmacia Bertazzoni srl, via del Carmine 27;
  19. Morbegno (So), farmacia Mazzocchi dr. Cesare, via Garibaldi 50;
  20. Gallarate (Va), farmacia dott. Paolo Introini & c. sas, via Magenta 27;
  21. Varese, farmacia della Brunella, via Salvo d’Acquisto 2.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136