Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Lockdown, a rischio i negozi di estetica e acconciatura. CNA Brescia: "Evitare collasso e abusivismo"

Darfo Boario Terme - Le nuove e imminenti limitazioni rischiano di portare al collasso molte filiere vitali dell’economia italiana. Nelle zone ad alto rischio infatti è paventata la chiusura totale dei negozi, compresi i servizi alla persona quali estetisti e parrucchieri. Per la Cna di Brescia resta fondamentale salvaguardare la salute delle persone e la tenuta del sistema sanitario, ma di pari passo vanno tutelate anche le attività economiche che non sono certamente fonte di contagi.


Presidente Eleonara Rigotti Cna BresciaIl comparto acconciatori-estetisti, finora lasciato fuori dalle restrizioni, rischia il collasso.

Come successo la scorsa primavera, le attività per la cura e il benessere della persona sono state tra le più colpite, tra le prime a chiudere e le ultime a riaprire. Un nuovo lockdown favorirebbe per l’ennesima volta l’abusivismo, che mette a repentaglio la salute dei clienti e vanifica lo sforzo collettivo di contenere il contagio.


Anche per questo va evitata una seconda chiusura delle imprese del settore, che dimostrano di operare nel rispetto e rigore delle norme e dei protocolli - dichiara Eleonora Rigotti, presidente di Cna Brescia -. Nuove restrizioni rischiano di compromettere la continuità delle imprese e acuire il fenomeno dell’abusivismo, rispetto al quale Cna sollecita da tempo un impegno ancora più incisivo da parte delle autorità locali, affinché siano intensificati i controlli”.


In uno scenario così complesso, la Cna di Brescia continua a essere al fianco degli artigiani e dei piccoli imprenditori, con servizi e supporto a 360 gradi: "l’invito, in caso di difficoltà, è di contattare gli uffici di via Orzinuovi 3 in città".

Ultimo aggiornamento: 03/11/2020 16:17:41
POTREBBE INTERESSARTI
Confermato attestamento con raddoppio da Lavis, la tratta verso Mattarello sarà in primis un Brt elettrico
Trento - Nominati i nuovi membri della Consulta provinciale per la famiglia. La Giunta provinciale di Trento ha...
Darfo Boario (Brescia) - Di nuovo in campo. La Feralpisalò in azione mancava da più di due mesi e nel frattempo sono...
La cerimonia nel 70esimo anniversario della tragedia
Un consiglio ai più giovani? "Non smettere mai di sognare"
Domenica allerta meteo su Alpi e Prealpi
ULTIME NOTIZIE
Valle Sabbia (Brescia) - Raffica interventi della Stazione di Valle Sabbia del Soccorso alpino, V Delegazione Bresciana....
A Racines la prima amichevole stagionale dei biancorossi contro la selezione della Val Ridanna