Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


Edolo: 10 alunni positivi, chiusa anche la scuola Primaria

lunedì, 3 maggio 2021

Edolo – Scuola Primaria chiusa per quindici giorni, mentre la Materna potrebbe riaprire dalla prossima settimana. Dopo lo scoppio del focolaio a Edolo (Brescia) sono stati effettuati tamponi a tappeto sugli alunni della Primaria di Edolo (Brescia): su 107 alunni che hanno aderito, 10 sono risultati  positivi. Oltre alla chiusura di una classe – avvenuta una settimana fa perché un bambino era risultato positivo – ora a farne le spese è l’intera scuola. Infatti dal tampone solo due classi non hanno riscontrato bambini positivi, ma – come emerso nello screening – più dell’80% delle classi ha un positivo: l’Ats della Montagna ha messo tutta la scuola in isolamento.

L’iniziativa ha visto il coinvolgimento, oltre all’ATS della Montagna, dall’Amministrazione comunale di Edolo e dall’Istituto Comprensivo di Edolo. Per 14 giorni la scuola Primaria sarà chiusa e tra due venerdì saranno effettuati nuovi tamponi sui 107 alunni, così se saranno negativi dal lunedì successivo, 17 maggio, torneranno in classe.

Nel frattempo prosegue l’isolamento degli scolari della Materna e per loro sarà effettuato il tampone e – se ci saranno le condizioni – da lunedì torneranno in classe. Il focolaio di Edolo è nato da una festa di compleanno qualche settimana fa in una famiglia che ha visto la partecipazione di alcuni bambini e da lì si sarebbe sviluppato.

Il caso Edolo è diventato nazionale, anche visto l’origine del focolaio. Sono in corso accertamenti anche sul mancato rispetto delle prescrizioni Covid-19 e su chi le ha violate e le regole – come sostengono alcuni esercenti di Edolo, che temono provvedimenti ancora più restrittivi per la località camuna – “valgono per tutti, sia per chi viola le norme in un locale sia in case private”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136