Ad
a
Ad
Ad
a
Ad


Edolo, cresce l’attività del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

sabato, 18 novembre 2023

Edolo (Brescia) – Sono un riferimento negli interventi in montagna per il recupero di persone infortunate o morte. Il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) di Edolo svolge un’attività preziosa e non solo in Valle Camonica, avendo competenza sulle province di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova.

Al comando provinciale della Guardia di Finanza di Brescia, il tenente colonnello Mario Leone Piccinni e il capitano Matteo Boarelli hanno illustrato l’attività del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, partendo dall’attività, in particolare gli interventi di soccorso in forma congiunta, lo sviluppo delle attività di ricerca, di studio e di formazione e il miglioramento degli standard di tutela degli operatori. Complessivamente sono stati effettuati 2251 interventi a livello nazionale nel 2022, di cui 1855 persone soccorse e 254 salme recuperate.

Il bilancio dell’attività del Sagf di Edolo è stata illustrata dal capitano Matteo Boarelli, comandante della Compagnia Guardia di Finanza di Breno: tra il 2022 e il 2023 sono più che raddoppiate le persone morte in incidenti in montagna e recuperate dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Edolo. Dai 7 del 2022 si è passati ai 17 dei primi dieci mesi del 2023. Delle 7 vittime del 2022 5 sono state nel bresciano e 2 nelle Bergamasca, mentre nel 2023 dopno 14 sulle montagna del Bresciano e 3 in quelle della provinciale di Bergamo. “Questo è un anno con un numero elevato di interventi da parte del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Edolo”, è stato evidenziato nel corso delle conferenza stampa.

La stazione di Edolo del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza può avvalersi di personale specializzato ed in costante addestramento e aggiornamento oltre che delle più moderne tecnologie. Infatti la Guardia di Finanza ha recentemente scelto di utilizzare anche nel soccorso in montagna le tecniche investigative e di ricerca che ha sperimentato con successo nelle operazioni di cattura dei latitanti e di contrasto alla criminalità organizzata e che sono utilissime negli interventi in quota.

Negli 2022 il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Edolo ha effettuato in 121 interventi di soccorso in montagna sono state recuperate 81 persone di cui 47 sulle piste da sci, 33 illesi e 7 persone decedute. Nei primi dieci mesi del 2023 sono state soccorse 99 persone, di cui 64 feriti (35 sulle piste), 15 persone illese e ben 17 decedute. Per tre persone le ricerche sono partire come dispersi. 

Dopo un periodo estivo impegnativo, inizia ora la stagione invernale nelle località sciistiche della Valle Camonica, valli bresciane e bergamasche che vedranno in prima linea per il Sagf di Edolo.

di Angelo Panzeri



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136