Ad

w

Ad
Ad


Edolo: il commissario Mucilli accelera sul progetto galleria

giovedì, 28 ottobre 2021

Edolo (A.Pa.) – Il commissario per la variante della statale 42 di Edolo (Brescia) Eutimio Mucilli, dirigente Anas, sta accelerando sull’opera molto attesa in Valle Camonica. Dopo l’indicazione del Ministero delle Infrastrutture e la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, il dirigente Anas si è messo al lavoro e in questa settimana i tecnici sono passati alla fase del progetto definitivo. A breve si riunirà la conferenza dei servizi e a fine novembre il commissario Eutimio Mucilli presenterà una dettagliata relazione sul lavoro svolto al Ministero e indicherà tempi e modalità di realizzazione dell’opera. 

E’ un’opera importante per Edolo e l’intera Valle Camonica – spiega il sindaco di Edolo, Luca Masneri (nella foto) – E’ da decenni che il nostro territorio comunale non vede un intervento di tale portata, che avrà inevitabilmente un indotto sulla nostra economia, stimato dagli esperti in altri 20 milioni di euro, oltre agli 86 milioni messi a disposizione per la realizzazione della variante”. 

L’intervento prevede la riqualificazione del tratto della statale 42 in Alta Valle Camonica, allo scopo di by-passare il centro abitato di Edolo: il tracciato di progetto della variante est di Edolo, della lunghezza di un chilometro e 800 metri, prevede una corsia per senso di marcia ed una banchina laterale, per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 10 metri e mezzo.

Il progetto prevede la galleria “Edolo” di circa 1.645 metri che bypassa l’abitato del paese camuno, la galleria termina alla sinistra del fiume Oglio, per l’attraversamento del quale verrà realizzato un viadotto lungo 60 metri. Il costo dell’opera è 86 milioni di euro (nella foto in basso i carotaggi eseguiti lo scorso anno).

“I prossimi anni – conclude Luca Masneri – saranno fondamentali per lo sviluppo del territorio camuno e dovremo cogliere nel migliore dei modi le opportunità”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136