Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Venerdì, 6 novembre 2020

Covid-19, la situazione negli ospedali della Valle Camonica

Esine - Alla luce del progressivo incremento delle necessità assistenziali e di ricovero a livello regionale, a seguito delle indicazioni di Regione Lombardia e di ATS della Montagna, da lunedì 9 novembre, i posti letto per pazienti COVID saranno incrementati, così da disporre di ulteriori 12 ulteriori posti (per complessivi 32 posti). I posti saranno ulteriormente elevati entro il 14 novembre 2020. I nuovi posti letto saranno messi a disposizione all'interno dell'UOC di Medicina Generale dell'Ospedale di Esine, grazie anche alla collaborazione per le patologie internistiche non COVID assicurata dall'UOC di Medicina Generale dell'Ospedale di Edolo. Verrà inoltre attivato un ulteriore posto letto di terapia intensiva, arrivando a 6 unità.


rianAd oggi, risultano ricoverati presso il Presidio Ospedaliero di Esine 3 pazienti sub-acuti, 16 acuti e 5 in terapia intensiva, per un totale di 24 pazienti.

Nessun ricovero presso il Presidio Ospedaliero di Edolo.


A partire dalla giornata di oggi, presta servizio presso la nostra azienda personale militare allo scopo di supportare l'attività di esecuzione dei tamponi per la rilevazione del virus SaRs-CoV2: si tratta di un Medico, due Infermieri e un'Unità di supporto, destinati ad integrare l'attività di effettuazione tamponi, dapprima per il Presidio Ospedaliero di Esine e, successivamente, su Edolo, dove è in corso di installazione una struttura mobile per l'effettuazione di detti tamponi.


Continua il prezioso sostegno di Fondazione della Comunità Bresciana ONLUS che, attraverso la raccolta fondi "aiutiAMO Brescia", ha donato e consegnato all'Ospedale di Esine 5 ventilatori polmonari destinati a potenziare l'attività dell'UOC di Anestesia e Rianimazione.


La Direzione Strategica ha incontrato, in data odierna, i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) aziendali per un confronto preliminerare diretto ad attivare un percorso di monitoraggio periodico continuo degli operatori attraverso l'effettuazione di esami sieriologici e tamponi.

Ultimo aggiornamento: 06/11/2020 16:01:10
POTREBBE INTERESSARTI
Folgaria, il provvedimento scatta dalle 19 fino al mercoledì mattina
Messaggio: "Il karate andrebbe insegnato, è uno strumento per educare alla disciplina"
Edolo (Brescia) - Interventi dei vigili del fuoco a Edolo e  a Sellero. Nella serata di ieri i vigili del fuoco del...
ULTIME NOTIZIE
Il bilancio tracciato dall'ufficio fostestale della Provincia di Bolzano
Nel primo trimestre 2024 già 115 violazioni
22/04/2024 09:00 - 22/04/2024 23:30
22/04/2024 10:30 - 22/04/2024 23:59
22/04/2024 11:00 - 22/04/2024 23:30