Ad
a
Ad
Ad


Berzo Demo vicina a don Ermanno, Vezza d’Oglio attende don Oscar

venerdì, 14 gennaio 2022

Berzo Demo – La comunità di Berzo Demo (Brescia) ha riaccolto don Ermanno Magnolini, mentre Vezza d’Oglio (Brescia) attende il ritorno di don Oscar Ziliani, ancora ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Grosseto, ma dichiarato fuori pericolo.  I due sacerdoti della Valle Camonica sono rimasti intossicati  intossicati dal monossido di carbonio mentre si trovavano in vacanza a Quercegrossa, in provincia di Siena. La causa – secondo quanto ricostruito dai vigili del fuoco della località toscana – sarebbe stato il difettoso funzionamento della canna fumaria dell’impianto di riscaldamento della casa parrocchiale di Quercegrossa, dove i due sacerdoti camuni erano ospiti.

Don Ermanno Magnolini (nella foto) ha superato la fase critica ed è tornato a Berzo Demo, mentre don Oscar Ziliani è ancora ricoverato e le comunità di Vezza d’Oglio, Incudine e Vione attendono il suo ritorno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136