Ad
Ad


Nuova tragedia a Peio: trovato morto cacciatore 59enne

martedì, 1 novembre 2022

Peio (Trento) – Nuova tragedia nei boschi della Val di Pejo. Un cacciatore 59enne è stato trovato morto oggi, a Celledizzo, frazione di Peio (Trento), nella zona dove ieri era stato rinvenuto il cadavere di Massimiliano Lucietti (nel riquadro), 24 anni, ucciso da una fucilata. Lo stesso 59enne aveva dato l’allarme nella mattinata di ieri e, oggi – a 24 ore dalla morte del giovane – è stato trovato morto. Potrebbe trattarsi di un gesto estremo.

L’allarme era stato dato dalla famiglia che non lo aveva visto rientrare a casa e dopo le ricerche la tragica scoperta. L’equipe medica del 118 Trentino Emergenza ha constatato sul posto il decesso del 59enne.

Su entrambi i decessi sono in corso indagini dei carabinieri della Compagnia di Cles e delle Stazioni di Cogolo di Peio e Mezzana. Domani è previsto l’arrivo sul luogo dei due ritrovamenti dei RIS dei Carabinieri che estenderanno le indagini per fare chiarezza sui due episodi e l’eventuale correlazione. La Procura di Trento, coordinata dal sostituto procuratore Davide Ognibene, aveva già aperto ieri un fascicolo per omicidio colposo. Ora la seconda tragedia da chiarire.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136