Ad
a
Ad
Ad


Dimaro Folgarida: prima amichevole del Napoli contro l’Anaune

lunedì, 27 giugno 2022

Dimaro Folgarida – Sarà contro l’Anaune la partita che aprirà la nuova stagione agonistica 2022-23 del Napoli con l’amichevole in programma nel ritiro di Dimaro Folgarida (Trento) allo stadio di Carciato giovedì 14 luglio, con calcio d’inizio alle 18. La squadra di Cles, capoluogo amministrativo della vicina Val di Non, nell’ultima stagione ha militato nel Campionato d’Eccellenza del Trentino Alto Adige e chiuso al quart’ultimo posto centrando così l’obiettivo stagionale della salvezza.

Nel ritiro a Dimaro Folgarida le due squadre si sono incontrate per l’ultima volta nel 2016 con la vittoria degli azzurri per 10-0. L’anno prima fini 8-0 “Saliamo in Val di Sole con l’obiettivo soprattutto di divertirci – commenta il tecnico della squadra trentina Pippo Moratti -. Ai ragazzi ho già spiegato come l’amichevole con il Napoli sia una occasione importante da ricordare nella loro carriera anche se scenderemo in campo senza allenamenti. La preparazione inizierà il 18 luglio in vista della prima giornata di campionato il 4 settembre e della prima fase di Coppa Italia di fine agosto. Cercare di migliorare il punteggio di cinque anni fa sarebbe positivo”.

In carriera Moratti vanta esperienze nelle giovanili del Trento, nella Primavera del Genoa prima del ritorno a Trento in serie C e poi in serie D. Nel 2013 la prima esperienza in panchina con l’Alta Anaunia a cui ha fatto seguito il passaggio all’Anaune. “Pur centrando l’obbiettivo della salvezza non siamo soddisfatti della scorsa stagione – spiega il tecnico –. Siamo una squadra giovane con lo spirito di gruppo, come spesso succede in Trentino nella squadre di valle. Abbiamo fatto bene nella prima parte del girone di andata poi un calo. Siamo una squadra equilibrata con una buona fase difensiva e la capacità di ripartenza. A Dimaro cercheremo di divertirci”.

Lo stesso divertimento a cui guardano i tifosi napoletani che a luglio avranno la possibilità di scandire la giornata degli allenamenti con il ritorno, tra l’altro, delle sedute di autografi, le feste in piazza e gli appuntamenti pubblici con allenatore e giocatori. Undici giorni di sport, tifo, divertimento ma anche di ossigenazione e relax con la possibilità di svolgere attività fisica o semplici passeggiate nelle splendida Val di Sole e nelle convalli di Pejo e Rabbi, sfruttando l’infinità offerta di attività outdoor.
La squadra del presidente Aurelio de Laurentiis raggiungerà Dimaro Folgarida già nella serata di venerdì 8 per la prima cena nella sede del ritiro allo Sport Hotel Rosatti. Poi nel fine settimana sono previsti due giorni di allenamenti con doppia seduta quotidiana.

Tra le curiosità vi è anche una mini pista di sci sintetica allestita nei pressi dello stadio di Carciato dove ai piccoli ospiti sarà possibile provare gratuitamente l’ebbrezza della prima esperienza sciistica, in un contesto decisamente insolito e sotto l’occhio vigile dei Maestri di sci. Sempre per le famiglie, poco lontano sarà allestito il Pala Orso in collaborazione con il Parco Adamello Brenta per informare sulle peculiarità di un territorio intonso dal punto di vista ambientale.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136