Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Aquiloni e arte eolica, il Festival internazionale sul Lago di Santa Giustina

martedì, 13 luglio 2021

Lago di Santa Giustina – I castelli che in “Filastrocca Solitaria Gianni Rodari voleva costruire in aria per sognare senza dormire al riparo dalle cose brutte, danno il titolo al nuovo progetto ideato da ArtEvento per promuovere un modello di rinascita nel nome della creatività sostenibile e celebrare l’aquilone come simbolo di libertà, inclusione e resilienza.

Patrocinato da Pro Loco Taio in stretta collaborazione con APT Val di Non, e pensato durante il lockdown come loccasione perfetta per una ripartenza gioiosa e consapevole, Castelli in Aria Festival Internazionale degli Aquiloni e dell’Arte Eolica A R T E V E N T O V A L D I N O N, trasporta la magica atmosfera del celebre festival di Cervia in Val di Non, sulle sponde del Lago di Santa Giustina e nei castelli della valle, location collaterali perfette per il programma dell’evento.

30 artisti del vento provenienti oltre che dall’Italia anche da Austria, Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Pakistan e Svizzera, riproporranno nella cornice del nuovo parco verde alberato in località Plaze di Dermulo, nel Comune di Predaia, alcune delle più celebri attrazioni di ARTEVENTO, dal volo degli aquiloni d’arte ai giganti, dallo spettacolo del volo acrobatico a ritmo di musica ai suggestivi Giardini del Vento”, con momenti dedicati ai bambini che ogni mattina potranno partecipare ai laboratori didattici all’interno di un villaggio dove non mancherà la possibilità di acquistare aquiloni e di intrattenersi nell’area gastronomica per un weekend dedicato alle famiglie e al piacere di tornare a condividere in sicurezza spensierati momenti di creatività e relax.

Fra gli ospiti più attesi, gli italiani Filippo Gallina, Simone Cabianca e il Team NoLimit dalla Germania alle prese con lo spettacolare volo degli aquiloni giganti, l’olandese Jan Van Leeuwen, il tedesco Florian Janich, gli austriaci Alfons ed Emma Muller e gli italiani Vita Giacopelli e Marcello Guastini con i loro scenografici Giardini del Vento e i raffinati designer eolici Iqbal Husain, Eliana Mestriner e Maurizio Cenci. Al selezionato gruppo di artisti capaci di trasformare in un paese delle meraviglie la location scelta da ARTEVENTO, si aggiunge inoltre una straordinaria selezione dei migliori piloti acrobatici dEuropa: oltre ai campioni Stephen Versteegh dall’Olanda e Marjorie Truchet dalla Francia, danzeranno a ritmo di musica coi loro aquiloni sportivi anche il talentuoso Loris Gerbino, la Presidentessa di STACK Federazione Italiana di Volo Acrobatico e di Precisione Sara Rizzetto e la star di Volo Multiplo Acrobatico Giovanni Govoni, massimo esperto nella difficilissima pratica di volo consistente nel far danzare in sincrono ben tre aquiloni acrobatici manovrati da un solo pilota.

Come ospite donore della manifestazione, allo scopo di promuoverne con forza l’originalità fin dalla prima edizione, ARTEVENTO sceglie l’artista francese Alain Micquiaux, massimo esponente di quella raffinata forma di arte ambientale che fa del vento il suo protagonista, celebrando il matrimonio tra poesia e sostenibilità. Prefigurandosi come il nuovo appuntamento di riferimento per i più straordinari artisti eolici del mondo che proprio nei Castelli della Val di Non potrebbero trovare lambientazione più suggestiva per la propria opera, Castelli in Aria esordisce con l’installazione dell’artista francese intitolata Poppies e composta da un sorprendente giardino di papaveri giganti ospitato nell’iconica cornice di Castel Nanno, principale location collaterale dell’evento. 

Per aggiornamenti sul programma: www.artevento.com/val-di-non/



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136