Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Predazzo: otto offerte per il nuovo villaggio olimpico

Predazzo (Trento) - Sono otto le offerte per la realizzazione del padiglione Musto del Villaggio olimpico presso la scuola alpina della Guardia di Finanza di Predazzo.

Presso l’Agenzia provinciale per gli appalti e i contratti - Apac, si è infatti tenuta la prima seduta di gara per l’affidamento dei lavori alla quinta unità funzionale dell’opera, che prevede la riqualificazione funzionale complessiva della scuola alpina per un costo complessivo di 50,3 milioni di euro.
Il presidente e la vicepresidente della Provincia autonoma di Trento hanno accolto con favore l’interesse manifestato dal mondo imprenditoriale, sottolineando come anche su quest’ultimo lotto si stia procedendo secondo l’iter per garantire agli atleti di tutto il mondo un’ospitalità all’altezza dei Giochi e del Trentino.

A seguito della seduta di gara odierna, durante la quale si sono aperte le buste contenti le offerte tecniche, l’iter prevede ora la trasmissione al RUP dei nominativi delle imprese e la nomina da parte di Apac di una commissione per la valutazione delle offerte tecniche dei concorrenti in gara, ultimata la quale si terrà una seconda seduta per l’apertura delle offerte economiche.

L’intervento, ricordiamo, prevedere l’adeguamento sismico della struttura principalmente tramite la riduzione nel numero dei piani sopra terra, la rimodulazione degli spazi interni al fine di ottimizzare gli spazi dedicati alla palestra e all’auditorium, la realizzazione di 7 nuovi alloggi e di uno spazio dedicato al futuro simulatore dell’elicottero.

È uno dei cinque interventi previsti per la riqualificazione della scuola alpina della guardia di finanza, unitamente al “Nuovo padiglione” (lotto 1), padiglione “Latemar” (lotto 2) e padiglione Macchi (lotto 3), padiglione “Nicolaucich” (lotto 4).Competente sull’esecuzione delle opere è l’Agenzia Provinciale per le Opere Pubbliche – Servizio Opere Civili della Provincia autonoma di Trento, delegata dalla Guardia di Finanza e dall’Agenzia del Demanio in base ad un accordo firmato anche da Fondazione Milano Cortina 2026 e Coni.

Scheda: Predazzo (Trento) presso la Scuola Alpina della Guardia di Finanza, esecuzione dei lavori: 450 giorni importo complessivo di appalto: 7.224.804 euro.
Ultimo aggiornamento: 21/05/2024 00:48:18
POTREBBE INTERESSARTI
L'inflazione ha ridotto del 15% il potere d'acquisto
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche
In programma sabato 29 giugno dall'Ordine degli Agronomi e Forestali di Brescia, iscrizione entro il 24 giugno
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Al via l’evento di WHOOP UCI Mountain Bike World Series: programma gare ed eventi
ULTIME NOTIZIE
Bloccato dalla Polizia di Stato, il 30enne dovrà scontare 5 anni e 4 mesi di carcere