Ad
a
Ad
Ad


Ciclismo: Thomas De Gendt vince l’ottava tappa del Giro d’Italia

sabato, 14 maggio 2022

Napoli –  Thomas De Gendt (Lotto Soudal) ha vinto l’ottava tappa del 105^ Giro d’Italia, la Napoli-Napoli (Procida Capitale Italiana della Cultura) di 153 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Davide Gabburo (Bardiani-CSF-Faizanè) e Jorge Arcas Peña (Movistar Team). Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo) conserva la Maglia Rosa di leader della Classifica Generale.

Il lungomare Caracciolo di Napoli, con una cornice impressionante di pubblico in una giornata a tinte estive, ha accolto il secondo successo nella corsa rosa, a 10 anni di distanza dal primo, di Thomas De Gendt (Lotto-Soudal). Il corridore belga si è aggiudicato la volata tra quattro dei ventuno corridori che facevano parte della fuga partita a inizio tappa della quale è stato promotore Mathieu Van der Poel. De Gendt, in compagnia di Davide Gabburo, Jorge Arcas Peña e del suo compagno di squadra Harm Vanhoucke, ha anticipato gli altri fuggitivi attaccando a 43 km dall’arrivo e resistendo al prepotente ritorno nel finale dello stesso Van der Poel, che aveva provato a rientrare in compagnia di Mauro Schmid e Biniam Girmay. Tra i fuggitivi da segnalare il balzo in avanti di Guillaume Martin che in classifica generale è risalito fino al 4^ posto a 1’06 ” dalla Maglia Rosa Juan Pedro Lopez Perez che si è impegnato a seguire gli attacchi lanciati nel finale da Lennard Kämna Domani secondo arrivo in salita in vetta al Blockhaus (Thomas-De-Gendt all’arrivo a Napoli foto © LaPresse).

RISULTATO DI TAPPA
1 – Thomas De Gendt (Lotto Soudal) – 153 km in 3h32’53’’, alla media di 43.122 km/h
2 – Davide Gabburo (Bardiani-CSF-Faizanè) s.t.
3 – Jorge Arcas Peña (Movistar Team) s.t.
CLASSIFICA GENERALE
1 – Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 – Lennard Kämna (Bora-Hansgrohe) a 38″
3 – Rein Taaramae (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux) a 58″

LE MAGLIE UFFICIALI

Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel – Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy – Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Koen Bouwman (Jumbo-Visma)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo – Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo il vincitore Thomas De Gendt ha dichiarato: “Ero in un gruppo di testa con tanti corridori di qualità come Mathieu van der Poel e Biniam Girmay, sapevamo che dovevamo guardarci attorno soprattutto da loro. Abbiamo preso un leggero vantaggio e io ho lavorato per Harm (Vanhoucke) in modo che lui potesse attaccare in finale ma alla fine lui mi ha detto che avremmo invertito i ruoli. Ero sicuro di vincere lo sprint a quattro. Avevo iniziato a pensare che non avrei più vinto in un GT ma oggi mi sono smentito da solo.”
La Maglia Rosa Juan Pedro Lopez Perez, subito dopo l’arrivo, ha detto: “Avevamo pianificato che se Kämna avesse attaccato lo avrei seguito. Ho tenuto la Maglia Rosa grazie al lavoro dei miei compagni di squadra. Avrò bisogno di aiuto domani per rimanere in testa, vedremo.”



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136