Ad
a
Ad
Ad
a
Ad


Pattinaggio artistico: bronzo europeo per Liberatore a Ponte di Legno

sabato, 9 settembre 2023

Ponte di Legno – Penultima e ricca giornata di gare dei Campionati Europei di pattinaggio artistico a Ponte di Legno (Brescia). In pista con il programma lungo gli Junior e i Senior del Libero. Domani largo a Cadetti e Jeunesse, prima della cerimonia di chiusura di questo evento continentale marchiato World Skate Europe e Federazione Italiana Sport Rotellistici con l’organizzazione locale dell’Asd Rosa Camuna Skating. Foto di Raniero Corbelletti.

L’Italia, che finora aveva conquistato 32 medaglie, ne aggiunge altre 5: i due bronzi degli Junior Federica Pizzingrilli e Davide De Marchi, sommati all’argento di Chiara Barozzini e ai bronzi di Sofia Paronetto e di Alessandro Liberatore nella categoria Senior.

QUI JUNIOR. Medaglia di bronzo per la nostra Federica Pizzingrilli, oro alla finale dell’Artistic International Series in Argentina, che conferma la terza posizione con 142.13. Campionessa europea di categoria la spagnola Elna Francés Marìn con 164.37 e vice campionessa la portoghese Catarina Cunha Craveiro con 148.12. Rosicchia invece un posto e chiude quinta l’azzurra Elisa Scaccia, 116.32 con il suo lungo “House of Gucci’s film”.

VIDEO

“Questa è stata la mia ultima gara da Junior: l’anno prossimo, infatti, passerò Senior – racconta la 17enne Federica Pizzingrilli che nella vita studia al liceo della capitale, indirizzo Scientifico sportivo – Sono abbastanza soddisfatta del terzo posto anche se nel lungo potevo fare meglio”.

Situazione simile tra i ragazzi con Davide De Marchi che chiude terzo con 148.55 punti. Prima di lui i due spagnoli Ferran Clavero Genicio (200.42) e Arnau Perez Montero (194.79). Quinto l’italiano Riccardo Bonotto (112.39) che durante l’esibizione accusa un dolore ad un ginocchio, ma riesce a non retrocedere dalla posizione ottenuta al termine dello Short.

Questa è la mia prima medaglia europea – spiega il 17enne Davide De Marchi che studia al liceo di Padova Scienze applicate – Sono soddisfatto della mia performance, soprattutto delle prime due catene. Dedico questo risultato alla mia allenatrice e alla mia famiglia”.

QUI SENIOR. Nonostante l’assenza di Giada Luppi (ferma in via precauzionale per il Mondiale in Colombia, dove per altro gareggerà anche Rebecca Tarlazzi), l’Italia si conferma ben presente nella categoria. Seconda posizione per Chiara Barozzini che ha sfoderato un long program da applausi che le è valso un punteggio di 167.31 e terzo per Sofia Paronetto con 152.17. Entrambe si piazzano alle spalle della capoclasse spagnola Carla Escrich Solé che raggiunge i 172.76.

“Sono molto soddisfatta delle mie prove, in modo particolare del programma lungo dove ho presentato degli elementi nuovi che mi hanno permesso di recuperare qualche punticino sulla spagnola – dice la 21enne Chiara Barozzini, che studia Fashion design a Milano e pattina da quando ha 4 anni – Questa era la mia prima partecipazione ad un Europeo; mi rende felice questo argento inaspettato”.

“Sono emozionata e felice di questo risultato per il lavoro fatto dopo i Campionati italiani – spiega Sofia Paronetto, campionessa europea e mondiale 2022 nell’Inline e alla sua prima medaglia continentale in quad – Nella vita sto per affrontare il test d’ingresso alla facoltà patavina Professioni sanitarie”.

Nel maschile il primo posto, con 269.51, va allo spagnolo fuoriclasse Pau Garcìa Domec, lo segue sul secondo gradino del podio l’altro ispanico Kilian Gomis Sanchez (260.90). Chiude il podio, scendendo dalla prima posizione ottenuta dopo lo Short, Alessandro Liberatore con 252.31. Luca Innocenti recupera e arriva quinto con 187.89, mentre Marco Fabio Topazio si ferma a metà gara per un infortunio alla gamba sinistra, ma poi riprende e chiude all’ottavo posto con 159.50.

Era la prima volta che presentavo questo programma lungo – racconta il pattinatore di casa, Alessandro Liberatore, campione italiano 2023 e vice campione mondiale 2022 – Ho già capito cosa dovrò migliorare e dove lavorare in vista del Mondiale in Colombia. Sono orgoglioso dello Short, invece per il lungo sono pronto a trovare delle soluzioni con il mio team”.

LE MEDAGLIE AZZURRE DI OGGI
FREE JUNIOR FEMMINILE
1. Elna Francés Marìn (ESP)
2. Catarina Cunha Craveiro (POR)
3. Federica Pizzingrilli (ITA)

FREE JUNIOR MASCHILE
1. Ferran Clavero Genicio (ESP)
2. Arnau Perez Montero (ESP)
3. Davide De Marchi (ITA)

FREE SENIOR FEMMINILE
1. Carla Escrich Solé (ESP)
2. Chiara Barozzini (ITA)
3. Sofia Paronetto (ITA)

FREE SENIOR MASCHILE
1. Pau Garcìa Domec (ESP)
2. Kilian Gomis Sanchez (ESP)
3. Alessandro Liberatore (ITA)

IL PROGRAMMA DI DOMANI, DOMENICA 10 SETTEMBRE 2023
10.30 Long Program Cadetti Femminile
12.40 Long Program Cadetti Maschile
15.40 Long Program Jeunesse Femminile
17.45 Long Program Jeunesse Maschile
18.30 Premiazioni
19.00 Cerimonia di chiusura



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136