Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Iseo, oltre un milione di avanzo per l'Autorità di bacino

Il presidente Rinaldi traccia il bilancio

Iseo (Brescia) - Bilancio economico dell'Autorità di bacino, il presidente Alessio Rinaldi: “Un ottimo risultato raggiunto grazie ai comuni soci ed alla presenza costante di Regione Lombardia”.
Il Consiglio di Amministrazione dell'Autorità di Bacino Lacuale dei laghi Iseo, Endine e Moro ha presentato la relazione sul “conto consuntivo dell'esercizio finanziario relativo al 2023”: un bilancio che si chiude con un avanzo economico d'amministrazione importante – un milione e 23mila euro, la cui parte disponibile, 800mila euro, verrà messa a disposizione dei 22 Comuni facenti parte dell'assemblea.

“Il bilancio - ha sottolineato il presidentr Alessio Rinaldi (nella foto) - chiude un quinquennio caratterizzato dalla pandemia ed ai problemi ad essa connessi, ma che ha dato tante soddisfazioni, permettendo al nostro territorio di essere rilanciato su più campi”.

Tra le diverse voci del consuntivo, quella relativa ai canoni concessori dei 1934 posti barca sui tre laghi: rispetto al 2022, sono stati introitati 250mila euro in più - 300mila rispetto all'anno precedente. “Questo - ha ribadito Rinaldi - grazie al nuovo programma gestionale, che ha dato una mano agli uffici permettendo di essere più performanti in questo settore”.

Come ogni anno, l'Autorità di Bacino metterà a disposizione dei 22 Comuni soci, 300mila euro degli 800 disponibili dall'avanzo di amministrazione, da dividere in base alla quota di rappresentanza. Le economie saranno utilizzate per interventi di manutenzione ai porti ed alle aree extraportuali. I restanti 500mila saranno utilizzati dalla società partecipata MPL, per lavori di interesse territoriale sui laghi Iseo, Endine e Moro.

“Chiudiamo - ha concluso Rinaldi - consapevoli di avere sempre svolto il nostro lavoro in modo corretto e puntuale. La collaborazione con i comuni soci è stata massima, e questo ha permesso di ottenere importanti finanziamenti regionali e statali, per potere agire in favore del nostro territorio”.
Ultimo aggiornamento: 23/04/2024 06:30:54
POTREBBE INTERESSARTI
Venerdì 31 maggio in sala Polifunzionale
Venerdì 31 maggio in sala Polifunzionale
Venerdì 31 maggio in sala Polifunzionale
ULTIME NOTIZIE
20/05/2024 08:00 - 20/05/2024 23:00
20/05/2024 10:00 - 20/05/2024 11:00
20/05/2024 10:00 - 20/05/2024 11:00