Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Tempesta Vaia, nuovi criteri per la concessione dei contributi in Trentino

venerdì, 30 agosto 2019

Trento – Nuovi criteri per la concessione dei contributi per la ricostruzione e la messa in sicurezza delle aree colpite dalla tempesta Vaia di fine ottobre. La revisione è approdata oggi sui banchi della Giunta, che ha approvato una delibera ad hoc su proposta del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti. “Si tratta di un’iniziativa necessaria a garantire la copertura di danni ulteriori rispetto alla casistica già prevista in precedenza, alla luce di quanto disposto dalla legge provinciale sulla semplificazione” spiega il governatore.

La delibera prevede l’individuazione, tramite ordinanza, di una nuova categoria di soggetti che possono beneficiare delle misure di sostegno per i danni causati dall’evento calamitoso. Oltre che per gli interventi di ricostruzione o di riparazione delle opere danneggiate o distrutte dalla tempesta, i contributi verranno concessi anche per la realizzazione di nuove opere o interventi di interesse pubblico indispensabili per la stabilità e la messa in sicurezza, idraulica e idrogeologica, e per la difesa fitosanitaria dei territori interessati. Infine, i finanziamenti verranno erogati anche per gli interventi già realizzati in ragione dell’emergenza dichiarata.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136