Ad
a
Ad
Ad


Le auto storiche della Summer Marathon a Ponte di Legno

sabato, 4 giugno 2022

Ponte di Legno – Pubblico delle grandi occasioni a Ponte di Legno (Brescia) per l’arrivo della Summer Marathon che nel pomeriggio ha fatto tappa nel centro storico della località dalignese con passerella in piazza XXVII Settembre. Il grande evento internazionale di regolarità turistica per raggruppamenti di vetture storiche ha richiamato appassionati in un pomeriggio tipicamente estivo.

La tappa a Ponte di Legno è stata l’occasione  per fare un’occhiata a stupende auto storiche (nelle foto © ElenaF) ed è stato assegnato il “Concorso d’eleganza”. Una giuria composta da cinque esperti ha valutato le auto in gara, suddivise in auto storiche prodotte prima del 1992, le SuperCar-Gran Turismo e le auto costruite dal 1992 ad oggi ed hanno assegnato la Coppa Pro loco Ponte di Legno, la Coppa Engel & Völkers, la Coppa Engel & Völkers e la Coppa Adamello Magazine.

Al termine coffee break al Mountain Brasserie Bar Nazionale, quindi ripartenza con destinazione Pellizzano (Trento) dove si è conclusa la seconda tappa di 279 chilometri, che era partita in mattinata da Vermiglio (Trento).

Domani terza e ultima tappa: partenza da Mezzana, ritorno in Valle Camonica, sosta in piazza Mercato a Breno, quindi Borno, Passo della Presolana, rientro sul Sebino con tappa a Sale Marasino e conclusione alle 14 a San Vigilio.

La Summer Marathon 2022 è articolata su un totale di 656 chilometri con transito in paesaggi unici al mondo. Molteplici le “capitali del turismo” attraversate nella “tre giorni“, tra cui Ponte di Legno, Livigno e Desenzano del Garda, 9 passi alpini che hanno fatto la storia dell’automobilismo sportivo di un tempo, 6 laghi.

Al di là del significato sportivo, un evento all’insegna di cultura, storia, enogastronomia, turismo. Far conoscere ed apprezzare incomparabili angoli di mondo, unici per la loro bellezza, interessando gli appassionati di motori di tutto il mondo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136