Ad
Ad


Professioni sanitarie: parificazione con il diploma universitario in Alto Adige

venerdì, 23 settembre 2022

Quando:
7 ottobre 2022@21:55–22:55 Europe/Rome Fuso orario
2022-10-07T21:55:00+02:00
2022-10-07T22:55:00+02:00

­
Gli operatori delle professioni sanitarie della prevenzione, infermieristiche ed ostetriche hanno due mesi di tempo per richiedere la parificazione del loro diploma con l’attuale titolo accademico.

­
­
Chi esercita una professione sanitaria in materia di prevenzione, cura e ostetricia ed ha conseguito il titolo prima del 17 marzo 1999, ovvero secondo le norme formative allora vigenti, può ora chiedere la parificazione del titolo formativo con il corrispondente diploma universitario. L’avviso pubblico del 19 settembre è stato pubblicato ieri (22 settembre) nel Bollettino ufficiale della Regione n. 38. Le domande possono quindi essere presentate fino al 21 novembre 2022. Con l’equivalenza, gli interessati possono quindi iscriversi al corrispondente albo professionale. La parificazione non ha alcun effetto rispetto all’inquadramento nel rispettivo rapporto di lavoro.

Chi può chiedere la parificazione?

Prima del 1999, il personale sanitario non medico era tenuto a seguire una formazione professionale, che è stata successivamente sostituita dalla formazione universitaria. Possono presentare domanda di parificazione solo infermieri/e, infermieri/e pediatrici/che, ostetrici/che, assistenti sanitari/e e tecnici/che della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro che hanno iniziato la loro formazione entro il 31 dicembre 1995 ed hanno conseguito il relativo diploma entro il 17 marzo 1999 al più tardi. La parificazione è già avvenuta in passato per altri gruppi professionali del settore sanitario.

Come presentare la domanda?

La domanda di riconoscimento dell’equipollenza deve essere presentata alla Regione o Provincia autonoma ove si è svolto il corso, entro 60 giorni dalla pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione. In Alto Adige la domanda può essere presentata entro e non oltre il 21 novembre 2022 tramite lettera raccomandata con risposta di ritorno o PEC e-mail all’Ufficio ordinamento sanitario. Il modulo per la richiesta di parificazione con i titoli accademici nel settore sanitario è disponibile sul sito web della Provincia



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136