Ad
Ad


Museo degli alpini sul Doss Trento

lunedì, 29 novembre 2021

Quando:
8 dicembre 2021@15:40–16:40 Europe/Rome Fuso orario
2021-12-08T15:40:00+01:00
2021-12-08T16:40:00+01:00

Sta suscitando grande interesse, in particolare tra il pubblico dei più giovani, il Museo nazionale storico degli alpini sul Doss Trento. In mattinata, il polo espositivo è stato visitato da una delegazione della Giunta provinciale, con il presidente Maurizio Fugatti e gli assessori Mirko Bisesti (cultura e istruzione), Mattia Gottardi (enti locali) e Achille Spinelli (sviluppo economico). A ricevere le autorità civili – tra gli altri – il comandante delle Truppe Alpine, generale Ignazio Gamba, il presidente della Sezione di Trento dell’Ana, Paolo Frizzi, il presidente emerito della Sezione, Maurizio Pinamonti, oltre al direttore del Museo, tenente colonnello Giulio Lepore. “Ampliato e rinnovato, il Museo arricchisce l’offerta culturale trentina e rappresenta una grande opportunità di crescita per la nostra comunità – sono state le parole dell’assessore Bisesti -. L’invito che rivolgo alle scuole e, più in generale, ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze, è di visitare questi spazi per approfondire un tassello importante del nostro passato, oltre che per conoscere da vicino la realtà degli alpini che rappresenta un elemento fondamentale del nostro sistema di volontariato. La visita al Museo consente peraltro di riscoprire il Doss Trento, sul quale si sono stratificati secoli di storia comune”.

Inaugurato lo scorso ottobre, il Museo nazionale storico degli alpini è stato interessato da tre anni di lavori, che hanno coinvolto l’Associazione nazionale alpini e il Comando truppe alpine, con il fondamentale sostegno della Provincia e del Comune di Trento. Collocata sulla collina che ospita anche il Mausoleo di Cesare Battisti, la superficie espositiva della storica sede è stata ampliata da 290 a 1.400 metri quadrati. Il Museo offre un viaggio nell’universo degli alpini – che nel 2022 celebreranno il 150° anniversario di costituzione del Corpo – presentando in rassegna cimeli e documenti in modo moderno e multimediale.
L’ingresso al Museo è gratuito. Gli orari di apertura sono i seguenti: dal martedì al giovedì: 9-12 e 13.30-16, il venerdì 9-12, mentre sabato e domenica nei fine settimana programmati 9–12 e 13.30–17. Chiuso il lunedì e dal 23 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136