Ad
Ad


Lombardia, “Giornata mondiale delle persone con disabilità”: le iniziative a Palazzo Pirelli

sabato, 2 dicembre 2023

Quando:
3 dicembre 2023@19:00–20:00 Europe/Rome Fuso orario
2023-12-03T19:00:00+01:00
2023-12-03T20:00:00+01:00

“La sfida dell’inclusione e dell’autodeterminazione si vince sul territorio attraverso un dialogo continuo e un lavoro di rete e relazioni tra i servizi socio-educativi, le istituzioni e le associazioni che si occupano di integrazione sociale, scolastica e lavorativa. Nella scorsa legislatura, proprio un anno fa, il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità una legge che promuove il riconoscimento del diritto alla vita indipendente di tutte le persone con disabilità, con la quale si passa da una logica basata sull’offerta di servizi e prestazioni a un percorso che parte direttamente dai bisogni, dagli interessi, dai desideri, dalle speranze del singolo individuo. Una legge che finalmente ha messo davvero la persona con disabilità al centro delle politiche regionali.

Ma non basta. La condivisione di progetti, percorsi, best practices è la strada per abbattere tutte le barriere, soprattutto quelle mentali. Come dimostra la bella mostra che abbiamo inaugurato oggi: un progetto artistico e sociale che ci ricorda, ancora una volta, come la disabilità oggi non sia più un ostacolo. Il messaggio che, attraverso le immagini esposte, questi ragazzi ci vogliono mandare è chiaro: bisogna crederci. Bisogna essere straordinari, essere se stessi. Sempre e comunque”.

Lo ha sottolineato il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Federico Romani in occasione dell’inaugurazione questo pomeriggio al piano terra di Palazzo Pirelli della mostra fotografica ‘Come as you are’.

In occasione del 3 dicembre, Giornata mondiale delle persone con disabilità, il Consiglio regionale lombardo ha infatti acceso i riflettori sul tema dell’autodeterminazione, del progetto di vita e dei diritti delle persone con disabilità con una serie di iniziative appositamente dedicate.

La mostra fotografica ‘Come as you are’, risultato dell’incontro tra il Centro diurno disabili Il Melograno di Milano e gli studenti e le studentesse dell’Accademia di moda IUAD che hanno disegnato e realizzato una collezione di abiti su misura per le persone che da anni frequentano il centro, è un progetto inedito, che potrà essere ammirato negli scatti della fotografa Alessandra Padovani fino al 22 dicembre.
“Sono orgogliosa di aver portato questa mostra al Pirellone” spiega il capogruppo di Italia Viva in Regione Lombardia Lisa Noja. “Per la prima volta, donne e uomini con disabilità hanno liberato la loro bellezza, hanno provato l’emozione di piacersi, sentirsi a posto e appagati. Sono stati riconosciuti come persone, nella loro individualità, con i loro diritti e desideri”.

Nel pomeriggio la Consigliera Noja ha promosso a Palazzo Pirelli anche un importante confronto pubblico dal titolo “Non c’è inclusione senza autodeterminazione: dalle leggi alla vita delle persone con disabilità”, moderato dalla giornalista Flora Casalinuovo e che ha visto i saluti, oltre che del Presidente del Consiglio della Regione Lombardia Federico Romani, anche del Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli e di Elena Lucchini, Assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, disabilità e Pari opportunità.

Il dibattito ha dato voce al responsabile de “Il Melograno” Massimo Vicedomini e al presidente di IUAD Michele Baldassarre Lettieri che hanno raccontato il valore della mostra “Come As You Are” e l’importanza dell’individualità delle persone con disabilità e del loro diritto a piacersi, mentre Irene Pellizzone, docente di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Milano, ha illustrato lo sviluppo della giurisprudenza costituzionale in relazione al diritto all’autodeterminazione delle persone con disabilità e l’avvocato Haydée Longo si è soffermata sul tema dell’inclusione lavorativa. Nella tavola rotonda è intervenuta anche la Consigliera Paola Bocci, componente dell’Ufficio di Presidenza della Commissione regionale Affari sociali.

Le conclusioni della Consigliera Noja, del Presidente di Ledha Alessandro Manfredi e di Paolo Colli, Consulente Scientifico FAND Lombardia e ANMIC Lombardia, hanno ribadito la necessità sempre più stringente della collaborazione tra istituzioni e associazioni del settore per dare concretezza alla legge delega sulla disabilità.

A dare ancora più rilevanza delle iniziative della Regione Lombardia, domenica sera 3 dicembre, per celebrare la Giornata mondiale delle persone con disabilità, il Grattacielo Pirelli per la prima volta si illuminerà di viola, colore simbolo di questa ricorrenza.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136