Ad
Ad


“Festival Confluenze” in Valle dei Laghi per un turismo sostenibile: programma eventi

venerdì, 5 agosto 2022

Quando:
17 agosto 2022@18:00–19:00 Europe/Rome Fuso orario
2022-08-17T18:00:00+02:00
2022-08-17T19:00:00+02:00

Incastonata tra le catene montuose del Bondone e della Paganella, la Valle dei Laghi è un vero e proprio gioiello immerso nella natura più autentica, che si presenta come meta ideale per coloro che desiderano trascorrere una vacanza attiva allʼinsegna di un turismo lento che rispetti lʼambiente e che permetta una conoscenza più profonda del territorio.

 

Proprio in questa valle, entrata dall’inizio di quest’anno a far parte dell’ambito turistico di Garda Dolomiti, da martedì 16 a domenica 21 agosto si terrà la seconda edizione di “Festival Confluenze”, la manifestazione dedicata al turismo responsabile e rispettoso dell’ambiente.

 

Il Festival è stato presentato ierigiovedì 4 agosto, in conferenza stampa presso l’Azienda Agricola Pisoni di Pergolese, alla quale hanno partecipato tra gli altri: il Sindaco di Cavedine David Angeli, il Sindaco di Vallelaghi Lorenzo Miori, il Vicesindaco di Madruzzo Lorenzo Chistè, il Presidente di Garda Dolomiti Azienda per il Turismo S.p.A. Silvio RigattiElisabetta Gianordoli, in rappresentanza della Cassa Rurale AltoGarda-Rovereto e Marco Pisoni, Presidente del Biodistretto Valle dei Laghi, l’associazione che organizza la manifestazione.

 

Il Festival punta ad affermare un nuovo modo di vivere il territorio e di fare cultura attraverso la scoperta di borghi e di sentieri, della tradizione e dell’innovazione che caratterizzano la Valle dei Laghi. L’evento proporrà dunque ai visitatori itinerari e percorsi turistici inusuali sul territorio che, per bellezza e capacità di evocare suggestioni, sono il paradigma di una nuova forma di viaggio, caratterizzato da un ritmo lento del quale l’arte del camminare è perfetta espressione.

 

Il ricco programma di “Festival Confluenze” si suddivide in tre macroaree: i trekking di “Territorio a passo lento”, le degustazioni enogastronomiche presso le cantine della zona di “Linguaggi e incontri” e le “Esperienze confluenti” tra cultura, natura e suggestioni territoriali. Questi i principali appuntamenti:

  • Martedì 16 Agosto: LA CHIESETTA DI SAN SIRO
    Itinerario Pergolese – Chiesetta di San Siro – Strada Romana – Pergolese (ritrovo ore 15:30 presso la Chiesa di Pergolese). Prezzo trekking, degustazione e spettacolo € 8,00
  • Mercoledì 17 Agosto – IL TESORO DEI LAGHI DI LAMAR SUL SENTIERO DI SAN VILI
    Itinerario da Monte Terlago ai Laghi di Lamar attraverso i verdi prati di Prada
    (ritrovo alle 15:30 nella piazzetta di Monte Terlago). Prezzo trekking, degustazione e spettacolo € 8,00
  • Giovedì 18 Agosto – TRA CASTAGNI, MASETTI E LEGGENDE
    Sentiero di Malga Pian (ritrovo ore 15:30 presso la Chiesa parrocchiale di Vigo Cavedine). Prezzo trekking e degustazione € 8,00
  • Venerdì 19 Agosto – LA NOTTE DI CASTEL MADRUZZO
    Itinerario Calavino Madruzzo con rientro a Calavino a fine serata (ritrovo ore 18:00 al Municipio). Prezzo trekking con visita al borgo di Calavino e di Castel Madruzzo e spettacolo serale al Castello € 10,00
    Partecipazione gratuita per chi partecipa solo al trekking
  • Sabato 20 Agosto – UNʼALBA INCANTATA
    Concerto del gruppo “Itinerari Trio” presso Malga Cavedine/Roncher al termine del quale sarà offerta una colazione con i prodotti naturali della Valle dei Laghi (ritrovo alle ore 06:00 al parcheggio delle Viote raggiungibile da Lagolo). Evento gratuito
  • Domenica 21 Agosto – DA FRAVEGGIO A MARGONE E MALGA BAEL: IL SENTIERO SCAL”
    Percorso Fraveggio – Margone – Malga Bael (ritrovo ore 09:00 a Fraveggio con rientro nel pomeriggio). Evento gratuito

Per il programma completo della manifestazione si invita a consultare il sito: www.gardatrentino.it/it/eventi/festival-confluenze_37906

 

Per tutti gli eventi si consiglia la prenotazione contattando l’indirizzo mail festivalconfluenze@gmail.com o il numero +39 349 3365446. Per l’iscrizione all’evento, il pagamento della partecipazione alle attività andrà effettuato tramite bonifico bancario intestato ad Associazione Biodistretto Valle dei Laghi IBAN: IT33 D 08016 05603 000033391578 inviando copia della distinta via email a festivalconfluenze@gmail.com.

HANNO DETTO:

 

David Angeli, Sindaco di Cavedine: “Il significato del ‘Festival Confluenze’ è ancora più importante in questo momento storico. Le parole chiave di questo Festival sono quelle che descrivono le ricchezze del nostro territorio: paesaggi, natura ma anche tradizioni e soprattutto autenticità. Abbiamo iniziato un percorso per far scoprire la parte più autentica della nostra comunità: vogliamo farci conoscere per quello che profondamente siamo.

 

Lorenzo Miori, Sindaco di Vallelaghi: “All’interno del lavoro di posizionamento turistico che stiamo compiendo con Garda Dolomiti, lo slow tourism rappresenta uno dei pilastri, con la valorizzazione di borghi, natura e castelli, e anche dell’agricoltura, soprattutto biologica. Adesso l’obiettivo è portare questi concetti sul territorio, creare consapevolezza per renderli concreti, e il ‘Festival Confluenze’ si inserisce in questa funzione. Aspettiamo tanti partecipanti da fuori, ma speriamo anche nella partecipazione dei nostri cittadini, che possano realizzare il bello che abbiamo intorno.

 

Lorenzo Chistè, Vicesindaco di Madruzzo: “Siamo circondati da montagne e bellezze che gli stessi locali non conoscono, e che forse il COVID ci ha aiutato a iniziare a riscoprire. Anche per questo dobbiamo rivalutare il turismo lento: la Valle dei Laghi ha bellezze e ricchezze che Garda Dolomiti, nell’accoglierci nel proprio ambito, ha perfettamente compreso. Adesso sta alle amministrazioni creare le condizioni per vivere un turismo sano, ecologico e leggero, rispettoso di un territorio ancora integro e vergine.

 

Elisabetta Gianordoli, membro del CdA della Cassa Rurale AltoGarda-Rovereto: “Venendo da un territorio di grande vocazione turistica, per la Cassa Rurale è sempre un piacere abbracciare iniziative di questo tipo. Il processo in corso va nella giusta direzione per valorizzare un territorio spettacolare, e che a volte rischiamo, nel quotidiano, di dare per scontato. Auspichiamo che la sostenibilità possa essere un volano per il benessere delle persone, e magari anche per la nascita di nuove aziende che si inseriscano in questo filone.

 

Silvio Rigatti, Presidente dell’APT Garda Dolomiti: “C’è grande attinenza fra l’ambito di Garda Dolomiti e la Valle dei Laghi, che dal 1° Gennaio è entrata a farne parte: un entroterra importante arricchito da sette laghi, che valorizzeremo nel segno di un turismo autentico, che vive il territorio e le sue esperienze, con il desiderio di conoscerlo nel profondo. ‘Confluenze’ è un cammino all’interno di un territorio che cercheremo di valorizzare nella sua bellezza autentica, senza snaturarlo.

 

Marco Pisoni, Presidente del Biodistretto Valle dei Laghi: “Il biodistretto, proprio come la nostra azienda agricola, crede nel valore del biologico e in un’idea di turismo sensibile, quella che stiamo portando avanti in maniera sistematica assieme a Garda Dolomiti e agli amministratori locali. Questo Festival è il primo di un programma di eventi finalizzati alla promozione territoriale dell’intera valle, coinvolgendo paesi e borghi che meritano di essere conosciuti e valorizzati. Il turismo lento è il filo conduttore di questa era post-Covid, per un visitatore in cerca di tranquillità, pace e natura. Un grazie a Garda Dolomiti, a Cassa Rurale AltoGarda-Rovereto e Hydro Dolomiti Energia per credere in questo progetto.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136