Ad

w

Ad
Ad


Alto Adige, trattare tema minoranze-Minority SafePack al Comitato Europeo Regioni

martedì, 5 ottobre 2021

Quando:
15 ottobre 2021@21:25–22:25 Europe/Rome Fuso orario
2021-10-15T21:25:00+02:00
2021-10-15T22:25:00+02:00

Il tema della tutela delle minoranze etnico-linguistiche e dell’iniziativa Minority SafePacksono stati trattati nel corso di una seduta della Giunta provinciale la scorsa settimana. Al centro dell’attenzione il deposito, il 24 marzo 2021, presso la Corte di giustizia europeadella denuncia (Questione giuridica T-158/21) rivolta dal Comitato dei cittadini avverso il diniego della Commissione Europea di adottare misure ai sensi dell’iniziativa Minority SafePack, come richiesto dal Parlamento Europeo nel dicembre 2020. Salutando l’azione del Comitato dei cittadini, la Giunta ha chiesto al presidente Arno Kompatscher di inserire il tema dei diritti delle minoranze linguistiche nell’agenda del Comitato Europeo delle Regioni.

Il Minority SafePack è un’iniziativa dei cittadini europei, che ha raccolto più di un milione di firme di sostegno in tutta Europa. L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di introdurre a livello europeo degli standard minimi per il sostegno delle minoranze etnico-linguistiche dei Paesi membri al fine di preservare la varietà culturale e linguistica che caratterizza l’Europa.

“L’iniziativa Minority SafePack ha un forte sostegno politico in tutta Europa ed è supportata da numerosi Parlamenti nazionali e regionali, per tale ragione le tematiche proposte devono essere trattate”, ha detto il presidente della Provincia Arno Kompatscher.

“L’atteggiamento renitente della Commissione Europea è incomprensibile, visto che la UE ha ripetutamente sottolineato la sua responsabilità per il mantenimento del patrimonio culturale e linguistico dell’Europa”, ha affermato il vicepresidente della Provincia, Daniel Alfreider.

Anche il Consiglio provinciale altoatesino con una mozione (Nr. 399/21) ha chiesto che l’Unione Europea intervenga in qualità di garante della tutela delle minoranze e che si occupi della tutela delle minoranze come di una questione europea.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136