Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Cenacolo letterario franciacortino, consegnati i premi

La cerimonia a palazzo Bargnani Dandolo di Adro: riconoscimenti  a giornalisti, poeti, registi, commediografi, vignettisti e imprenditori

Adro (Brescia) - Cenacolo letterario in Franciacorta, a palazzo Bargnani Dandolo di Adro consegnati i riconoscimenti a persone che lavorano per promuovere la Franciacorta. La seconda edizione dell’attesissimo appuntamento con il Cenacolo letterario franciacortino, ideato dall’Associazione In Vino Veritas presieduta da Mariuccia Ambrosini, è andato in scena sabato scorso, sono stati premiati giornalisti delle più importanti testate del territorio, comunicatori, poeti, registi, commediografi, vignettisti e persone che lavorano per far conoscere la Franciacorta in vari modi. Sono stati anche ricordati imprenditori della zona.
“Ancora una emozione per l’Associazione In Vino Veritas, che ho l’onore di rappresentare - ha detto la presidente Mariuccia Ambrosini - dopo la recente crociera in cui MSC Orchestra ha celebrato i nostri vini Franciacorta Docg insieme a noi. Premiamo letterati e personaggi che onorano la nostra zona della loro preziosa presenza. Quest’anno abbiamo scelto Palazzo Bargnani Dandolo, ringrazio il sindaco Paolo Rosa per l’ospitalità, poiché qui visse la contessa Ermellina Bargnani, sposa del Conte Tullio Dandolo. Del palazzo di Adro fece un cenacolo della nobiltà e della intellettualità lombarda ed un focolare di patriottismo”.

Durante la cerimonia hanno portato i loro saluti, tra gli altri, il sindaco Paolo Rosa, l’europarlamentare Oscar Lancini, il professore Paolo Gheda dell’Università della Valle d’Aosta e membri dell’associazione In Vino Veritas e del Premio Testimonianze e Pierangelo Plebani Il presidente di Terra della Franciacorta, Francesco Pasini Inverardi, ha portato un interessante resoconto dei suoi anni di presidenza del sodalizio intitolato: Franciacorta, ieri oggi, domani.
L’evento si inserisce nella rassegna ideata in occasione del Premio Nazionale Franciacorta, voluto dall’Associazione in Vino Veritas.

Ecco i premiati
Anna Maria Gandolfi, giornalista e paladina dei diritti delle donne, consigliera di Parità Regionale
Valerio Morabito, giornalista Corriere della Sera per i suoi reportages sul territorio
Paola Cominelli, giornalista di Più Valli tv, per il suo impegno verso il sociale nel territorio e per l’impregno con l’associazione Libera
Redazione Chiari Week, per la sensibilità dimostrata verso il territorio
Andrea Bonomelli, presidente della Comunità Lautari di Pozzolengo per il libro “Ho Bisogno di me – storie di Indipendenza”, che racconta storie di salvataggio dalle dipendenze (durante il cenacolo ha annunciato che le foto del libro, fatte da Beppe e Milla Prandelli, diverranno una mostra itinerante che sarà inaugurata a Palazzo Madama e poi andrà in tutte le scuole lombarde. Il libro scritto da Beppe Spatola, forte di numerosi riconoscimenti, sarà portato in Senato)

Flaviano Brutto, il più famoso trendsetter italiano, per il sito Flavianobrutto.com, che promuove la Franciacorta e le sue eccellenze

Nunzia Vallini, direttore del Giornale di Brescia, per la sua attenzione verso la provincia

Enrico Mirani, per il libro Vita, Memorie e Avventure di Giovanni Paneroni, Astronomo Ambulante

Enrico Giustacchini & Michele Avigo per la Graphic Novel (fumetto) Delitto In Maschera: un’indagine del Giudice Albertano da Brescia. Albertano è una sorta di Commissario Montalbano medievale, realmente esistito in questo libro appare con Fra Buonaventura da Iseo, Alchimista.

Marco Recalcati e Clara Camplani di Teletutto per il programma domenicale che racconta Brescia
Premio In memoria di Gianluigi Rinaldi e a Fausto Scolari per il progetto In Franzacurta, avveniristico, nato 20 anni fa per promuovere tramite una rivista il territorio

Vittorio Bertoni della Voce del Popolo, per l’attenzione verso il territorio

Benedetta Mora, Giornalista, imprenditrice e mamma. Col marito edita giornali locali e libri tematici

Gianluigi Spini, regista

Annalisa Strada, scrittrice si libri per bambini e ragazzi

Fabio Larovere per la sua guida su Brescia: Passeggiate Letterarie a Brescia. Con un itinerario Musicale. Larovere è critico Musicale, docente universitario e responsabile di molteplici progetti artistici, tra cui il Festival delle Luci di Brescia

Oliviero Pasquali, Editore di Paese Mio, che promuove la Franciacorta e non solo

Raffelli Paolo, norcino che ha fondato l’associazione “Norcini Italiani” e coi suoi spazi web promuove la cultura franciacortina

Eligio Maestri, per il libro sulla sua vita

Azienda agricola Ferghettina, premio eredità di Impresa

Azienda agricola Cavalleri, Premio Eredità di Impresa
Ultimo aggiornamento: 15/05/2024 17:32:44
POTREBBE INTERESSARTI
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Al via l’evento di WHOOP UCI Mountain Bike World Series: programma gare ed eventi
Il rapporto verrà presentato domani nella sala civica di Cividate Camuno
Eventi sportivi e occasioni di relax e intrattenimento nel comprensorio
Domenica al via il primo dei cinque turni previsti per l'estate 2024
ULTIME NOTIZIE
L'inflazione ha ridotto del 15% il potere d'acquisto
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche