Ad
a
Ad
Ad


Terza assoluzione per il camuno Pier Luigi Mottinelli

venerdì, 1 luglio 2022

Brescia – Il camuno Pier Luigi Mottinelli (nella foto), ex presidente della Provincia di Brescia ed esponente di spicco del PD, e il direttore finanziario della Provincia Stefania Zambelli sono stati assolti dai giudici del tribunale di Brescia dall’accusa di falso e abuso d’ufficio per la vicenda relativa alla realizzazione della nuova canonica e di una piazza a Concesio (Brescia).

Al termine della discussione e durante la requisitoria il pubblico ministero ha chiesto l’assoluzione per i due imputati: Mottinelli e Zambelli erano stati rinviati a giudizio per il finanziamento da 800 mila euro che la Provincia di Brescia aveva erogato al Comune di Concesio. E’ la terza volta che Mottinelli viene assolto in tribunale a Brescia.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136