Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ritrovata in serata la turista dispersa nei boschi di Aprica

lunedì, 3 agosto 2020

Aprica – Era uscita, anche in condizioni proibitive, a cercare funghi nei boschi nella zona della Magnolta di Aprica (Sondrio) e non rientrando nel tardo pomeriggio è scattato l’allarme. Il padre ha allertato il 112 NUE, con una mobilitazione da parte del Soccorso Alpino, Sagf (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza), vigili del fuoco del distaccamento di Tirano e del comando di Sondrio e carabinieri e poco dopo le 21 la donna – 53enne, residente nel Milanese e in vacanza nella località delle Orobie Valtellinesi – è stata ritrovata.

soccorso alpino vigili fuoco

Era poco distante dalla località Magnolta ed ha riportato ferite leggere agli arti inferiori. La donna era spaventata per aver perso ilsentiero che la riportava a valle.

Sono una decina gli interventi effettuati dai soccorritori in Valtellina e Valchiavenna per recuperare escursionisti e turisti feriti o in difficoltà. L’invito è percorrere sentieri in base alle proprie forze.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136