Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


Proteste in tutta Italia contro il lockdown, “la pazienza è finita”: autostrada bloccata e guerriglia davanti a Montecitorio

martedì, 6 aprile 2021

Milano – Da Nord a Sud, manifestazioni contro il lockdown che perdura da oltre un anno in Italia per decisione dei Governi. Manifestazioni e traffico bloccato in varie città tra cui Napoli, Torino, Milano, Roma e Bari, bloccata la A1 nel Casertano.

Guerriglia davanti a Montecitorio dove ristoratori e manifestanti sfondano le transenne: un poliziotto ferito e qualche fermato dopo attimi di tensione. Episodi di “disobbidienza civile” dopo le chiusure di Pasqua da domani saranno appoggiate anche da alcune sigle di categoria quali MIO Italia, presente oggi davanti al Parlamento ma che si è dissociata dagli episodi di violenza.

Nelle altre città mercatali e commercianti hanno fatto sentire la propria voce scendendo in piazza e bloccando il traffico contro la chiusura a oltranza scelta dalle istituzioni del Paese. Dallo sport all’enogastronomia, il malessere nella penisola è crescente contro “continue prese in giro, decisioni inefficaci in una situazione assurda, con tanti operatori sul lastrico, che si sentono abbandonati per le insufficienti risorse messe in campo. La pazienza è finita”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136