Ad
Ad


Tragedia in Valmalenco: l’amico muore, lui multato per aver violato il lockdown

lunedì, 16 novembre 2020

Castello dell’Acqua – L’amico è morto precipitando in Alta Valmalenco, lui multato di 400 euro per aver evaso il lockdown. Dopo la tragedia sui monti sopra Spriana, in provincia di Sondrio, c’è un seguito: il runner 36enne di Castello dell’Acqua (Sondrio) che sabato è uscito di casa e si è recato in un altro Comune per una corsa in montagna con l’amico Simone Massetti è stato multato. Il 34enne è precipitato per 200 metri, è morto sul colpo ed è stato recuperato dalla Guardia di Finanza di Sondrio e dal Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna.

carabinieri largeOra il 36enne è stato multato dai carabinieri per aver violato le prescrizioni dell’emergenza coronavirus. Poteva svolgere pratica sportiva, ma solo nel proprio Comune, essendo in zona rossa.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136