Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Trento, controlli sul territorio della Polizia: raffica di provvedimenti

Trento - Durante i controlli del territorio disposti dal questore di Trento, Claudio Cracovia è stata inflitta una sorveglianza speciale, due persone denunciate per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, sei persone denunciate per invasioni di terreno e due stranieri espulsi dal territorio dello Stato.


polizia Trento 1Sono stati eseguiti controlli nelle vie e nelle piazze del centro storico. Nel corso dei controlli sono state identificate 50 persone, in gran parte di nazionalità straniera, molte delle quali già note per i loro precedenti di polizia. Fra queste sono stati denunciati due stranieri di nazionalità tunisina per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, A. G. di 29 anni e T. H. di 22 anni.

Altri due giovani tunisini risultavano sprovvisti di documenti identificativi e comprovanti la regolarità della loro presenza in Italia, pertanto sono stati accompagnati in Questura, compiutamente identificati e denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.


Nei loro confronti il questore Cracovia ha disposto l’espulsione dal territorio nazionale. Il questore ha irrogato la misura della sorveglianza speciale nei confronti di uno straniero di nazionalità marocchina, di 31 anni. La misura di prevenzione si è resa necessaria perché la persona risultava essere pericolosa per la sicurezza pubblica. Con tale provvedimento, fortemente afflittivo, il Questore riduce in modo significativo la possibile reiterazione di reati da parte della persona oggetto del provvedimento. Proseguono le indagini del Commissariato di Polizia di Stato di Rovereto nei confronti dei partecipanti al “rave party” di domenica scorsa in località Folgaria, nel corso dell’attività sono stati individuati e quindi denunciati altri 6 giovani per invasione di terreni.

Ultimo aggiornamento: 07/08/2020 17:52:43
POTREBBE INTERESSARTI
Rigatti: “Un grande valore aggiunto non solo per il Comune di Nago-Torbole, ma per tutto il Garda Trentino”
Selezionati in vista dello Youth World Sailing Championship
Organizzato dal comitato PreGio Eventi nell'ambito del Piano Giovani di Zona "Terra di Mezzo"
Rinnovo dei contratti collettivi provinciali per il triennio 2025-2027 e per la chiusura del triennio 2022-2024
ULTIME NOTIZIE