Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Valtellina, influenza: nei Centri Asst somministrati 5250 vaccini

Sondrio - A ieri presso i Centri vaccinali dell'Asst Valtellina e Alto Lario sono stati somministrati 5250 vaccini antinfluenzali ad altrettante persone con priorità, ovvero ultra-65enni, malati cronici e soggetti fragili, che si erano prenotate a partire dal 12 ottobre scorso e che sono state vaccinate dalla prima settimana di novembre. Seppure con qualche ritardo e con la necessità di dover riprogrammare alcuni appuntamenti, i Centri vaccinali proseguono nella somministrazione del vaccino per soddisfare le richieste di quanti si erano prenotati.


Con l'arrivo della prossima fornitura di vaccini, prevista per lunedì scorso e slittata di qualche giorno, sarà possibile vaccinare tutte le persone che si sono prenotate per arrivare a un totale di oltre settemila, quasi il 50% in più rispetto agli anni scorsi.

Secondo le disposizioni del ministero della Salute, la vaccinazione viene offerta ai soggetti che per le loro condizioni personali corrono un maggior pericolo di complicanze nel caso in cui contraggano l’influenza. In particolare, la vaccinazione è gratuita per chi ha compiuto i 65 anni, per le categorie a rischio, quali malati cardiopatici, con patologie respiratorie, diabetici, oncologici e altri. Questi utenti possono scegliere di rivolgersi al medico di base o alle sedi vaccinali dell’Asst Valtellina e Alto Lario attive presso i Presst, i sette presidi socio-sanitari territoriali. Se si considera l'intero territorio sul quale opera l'Azienda, la provincia di Sondrio e quella di Como per il solo Alto Lario, fino a Dongo, le persone che rientrano nelle categorie individuate in via prioritaria per essere vaccinate gratuitamente sono circa 50 mila.


A tutte le persone che rientrano nelle categorie a cui è riservata la priorità, e che si sono prenotate presso i Centri vaccinali dell'Asst Valtellina e Alto Lario, sarà regolarmente somministrato il vaccino antinfluenzale nei prossimi giorni.

Ultimo aggiornamento: 03/12/2020 00:01:09
POTREBBE INTERESSARTI
Roma - Esame di maturità per 526.317 studenti italiani, poco più di 8mila bresciani, di cui 1.200 tra Valle Camonica,...
Ceto (Brescia) - Ultimo saluto a Brigida Andreina De Pari, 82 anni. Nel pomeriggio si terranno le esequie di...
Sondrio - Maltrattamemnti sulla moglie, imprenditore valtellinese arrestato. Il 35enne è accusato di stalking e lesioni....
Venerdì 21 giugno "Yoga day", sabato 22 lo spettacolo "Mago per svago"
Finanziati da Regione Lombardia tre progetti della Cooperativa di Bessimo
La professoressa Anna Giorgi parteciperà a una tavola rotonda
ULTIME NOTIZIE
Brescia - Un insegnante di religione residente nel Bresciano è stato arrestato per pedopornografia. L'inchiesta della...
Cles (Trento) - Domani - giovedì 20 giugno, alle 18 - si alzerà il velo a Cles sulla nuova mostra “Valentino Ruatti....