Ad

w

Ad
Ad


Trentino, Pier Paolo Benetollo nuovo direttore generale dell’Azienda sanitaria

sabato, 28 novembre 2020

Trento – In Trentino nominato il nuovo direttore generale che guiderà l’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Si tratta di una conferma: la Giunta, con una deliberazione proposta dall’assessore alla salute Stefania Segnana, ha infatti stabilito che sarà l’attuale direttore facente funzioni, Pier Paolo Benetollo, ad assumere la guida dell’Apss per i prossimi cinque anni.

benetollo rov“Abbiamo indicato nella persona del dottor Benetollo, che ci ha affiancato in questi lunghi mesi di pandemia, il prossimo direttore generale dell’Azienda sanitaria trentina – è il commento dell’assessore Segnana -, una decisione importante che l’intero esecutivo guidato dal presidente Maurizio Fugatti ha assunto in un momento cruciale per il nostro sistema sanitario, particolarmente provato da questa pandemia. Rinnoviamo quindi la nostra fiducia al nuovo direttore generale, oltre alle nostre congratulazioni: a lui spetta il compito di guidare la nostra sanità attraverso questa straordinaria emergenza”. L’incarico ufficiale scatterà a partire da martedì 1° dicembre 2020.

La nomina avviene al termine della procedura di selezione dei candidati, che ha portato all’individuazione di una rosa di nominativi in possesso dei migliori requisiti per il conferimento dell’incarico di direttore generale dell’Azienda sanitaria, in un momento particolarmente cruciale dal punto di vista della situazione epidemiologica.

Pier Paolo Benetollo, curriculum
Nato a Vicenza il 17 aprile 1961. Si è laureato nel 1986 in medicina e chirurgia all’Università di Padova dove, nel 1990, si è specializzato in geriatria e gerontologia. Nel 2001 all’Università di Verona ha conseguito la specializzazione in igiene e medicina preventiva, indirizzo igiene e organizzazione dei servizi ospedalieri.

Pier Paolo Benetollo è stato direttore generale dell’Azienda per l’assistenza sanitaria 3 «Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli» dal 2015 al 2018 e, precedentemente, per quasi sette anni direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona.

Dal 2003 al 2008 è stato direttore sanitario dell’Azienda Ulss 4 Alto Vicentino e in precedenza per più di due anni direttore del Distretto socio-sanitario 4 della Ulss 16 di Padova. Fino al 2000 ha lavorato all’Azienda Ulss di Vicenza dove è stato responsabile della struttura semplice «Servizio territoriale per gli anziani» e di quella «Distretto socio sanitario sud» e dove ha collaborato a mettere a punto il modello di funzionamento delle cure domiciliari, che sono state attivate in Veneto a metà anni ’90; sua è la creazione del sistema di valutazione multidimensionale Svama (Scheda per la valutazione multidimensionale dell’adulto e dell’anziano) poi applicato anche in Trentino.

Il dottor Benetollo ha svolto attività didattica per l’Università degli Studi di Verona al corso di Master di I e II livello in «Gestione della qualità, del rischio clinico e della sicurezza del paziente», alla Scuola di specializzazione in geriatria e gerontologia e alla Scuola di specializzazione in Igiene e medicina preventiva. È stato responsabile scientifico in vari progetti di ricerca italiani ed europei. Il professionista ha all’attivo una buona produzione scientifica con articoli pubblicati su riviste nazionali e internazionali.

A febbraio 2020 è stato nominato direttore sanitario dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari e da luglio ha svolto le funzioni di direttore generale facente funzioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136