Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Riaperta la Statale 38 da Bormio al Passo Stelvio, monitoraggio e lavori sulla strada del Gavia e a Ponte di Legno

domenica, 2 agosto 2020

Bormio – Riaperta la strada per il passo dello Stelvio. La statale 38 (nella foto) è stata liberata da sassi e detriti che erano finiti sulla sede stradale e ora il Passo dello Stelvio è raggiungibile anche dal versante che sale da Bormio. L’impresa che lavora per conto di Anas ha lavorato nelle giornate di venerdi e ieri per il ripristino della viabilità. I lavori realizzati, con il coordinamento di Anas, hanno permesso di poter riaprire la strada che da giovedì sera era stata chiusa poco prima della galleria dei Bagni Vecchi, con soddisfazioni degli operatori del Passo dello Stelvio, che ogni anno devono far fronte a situazioni particolari.

Statale 38 - Bormio - ripristino - retiIntanto si sta lavorando anche per il ripristino delle condizioni di sicurezza sulla Sp29 del Passo Gavia, chiusa da giovedì sera per frana. In Alta Valle Camonica la situazione è monitorata. Sono in corso interventi sia a Ponte di Legno, al Ponte dei Buoi e nella zona di Plan Pezzo, sia dopo la galleria – a tre chilometri dal Passo Gavia – dove sono caduti sassi e la riapertura potrebbe avvenire in settimana, anche se l’allerta è massima per i temporali intensi attesi oggi e domani dopo la pioggia di ieri sera che ha di nuovo causato danni nella zona con esondazioni del torrente Narcanello.

Dopo i danni per la ‘bomba d’acqua’, il Comune di Ponte di Legno ha emesso un’ordinanza per il divieto di accesso alle frazioni Zoanno, Precasaglio e Pezzo, eccetto per i veicoli dei residenti o dei fruitori delle seconde case. La Tonalina è interdetta a veicoli e pedoni, stesso divieto sulla strada che da Plan Pezzo vi conduce. A Case di Viso gli unici mezzi possibilitati all’accesso sono quelli dei proprietari di case e baite per verificare le condizioni delle strutture.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136