Ad

w

Ad
Ad


PG&W brinda al connubio tra Grana Padana e Vini di Lombardia

lunedì, 20 settembre 2021

Milano – PG&W brinda al connubio tra Grana Padana e Vini di Lombardia. Un brindisi ideale, simbolo del connubio tra i vini di Lombardia e il Grana Padano, è il concept visivo della campagna “Nati per stare insieme”, ideata da PG&W per Ascovilo e Grana Padano all’interno del progetto “Eccellenze europee del gusto”. Il piano d’informazione e promozione cofinanziato dall’Unione Europea (Regolamento (UE) 1144/2014) è gestito congiuntamente da Consorzio Tutela Grana Padano e Ascovilo.

La qualità è al centro, in un percorso di valorizzazione triennale in Italia e in Germania. Il piano prevede un’articolazione di strumenti e attività di comunicazione on e off line che includono il sito dedicato, un piano social, materiale below the line, partecipazione a eventi, degustazioni e momenti esperienziali.
Il food è un nostro settore d’elezione – commenta Alberto Gottardi, CEO di PG&W -. Basti pensare che ci occupiamo dell’ideazione, dell’organizzazione e della comunicazione di FORME, un evento che è diventato un punto di riferimento nel panorama caseario internazionale. La collaborazione con Grana Padano e Ascovilo s’inserisce quindi organicamente in un percorso che vede coinvolta non solo la nostra competenza, ma anche la nostra sensibilità. E naturalmente la nostra passione.”

“Con Ascovilo condividiamo la storia e la tradizione di un territorio unico, dove l’aria, la terra e una conoscenza antica hanno permesso di creare eccellenze enogastronomiche – spiega Renato Zaghini, presidente del Consorzio di tutela del Grana Padano – L’obiettivo di questa iniziativa è innanzitutto quello di favorire e promuovere la conoscenza dei marchi DOP e IGP e di diffondere la qualità del formaggio DOP più consumato al mondo e dei vini lombardi DOCG, DOC e IGP tra i consumatori europei “

“I vini lombardi e Grana Padano sono “nati per stare insieme” nel segno del territorio – ha sottolineato Giovanna Prandini, presidente di Ascovilo, l’associazione che raccoglie 13 consorzi vitivinicoli della Lombardia -. Per noi è strategico creare nel consumatore italiano maggiore consapevolezza rispetto all’importanza del settore agroalimentare regionale. L’unione tra Ascovilo e Grana Padano servirà a diffondere la conoscenza sia delle grandi realtà produttive, sia di vere e proprie nicchie di eccellenza del nostro territorio”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136