Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

In Valtellina controlli rafforzati per il Ponte dell'Immacolata

Sondrio - Oggi il prefetto di Sondrio ha presieduto una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a cui hanno partecipato il Questore, il delegato del Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, il Sindaco del Comune di Sondrio unitamente al Comandante della Polizia locale, il Sindaco del Comune di Valfurva unitamente al Comandante della Polizia Locale e al rappresentante della Federazione Italiana Sport Invernali, il Comandante del Corpo della Polizia provinciale in rappresentanza del Presidente della Provincia, il rappresentante del Direttore dell’Ispettorato territoriale del lavoro.


La riunione ha avuto ad oggetto principalmente la definizione degli aspetti legati allo svolgimento dell’evento sportivo della Coppa del Mondo di Sci che avrà luogo nel comprensorio sciistico di Santa Caterina Valfurva, nonché della pianificazione dei servizi di ordine e sicurezza pubblica durante le festività in occasione del ponte dell’Immacolata.


Per il primo argomento, il Prefetto, dopo aver salutato e ringraziato tutti i partecipanti alla riunione, ha dato la parola al Sindaco di Santa Caterina Valfurva e al referente della FISI per avere un quadro dettagliato relativo all’organizzazione dell’evento sportivo di rilievo internazionale.


E' stato precisato che si seguirà il modello sperimentato con successo in occasione dell’analogo evento della Coppa del Mondo di Bormio, con il vantaggio che dovendosi svolgere in assenza di pubblico nonché di personalità, non sembra destare particolare preoccupazione. Ad ogni buon conto, è stata attivata la necessaria interlocuzione con le Forze dell’Ordine per i connessi profili relativi alla gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica. In considerazione della pandemia in atto, sono stati individuati per il personale e i circa 200 atleti in gara, appositi protocolli anticovid già validati dall’Agenzia di Tutela della Salute della Montagna. Tutti gli atleti saranno alloggiati presso le strutture alberghiere di Santa Caterina Valfurva e la FISI ha fatto presente che ci sarà il supporto di circa 200 unità di personale aggiuntivo come i maestri di sci per le necessarie attività di manutenzione diurna e notturna delle piste.


valtellinaPer quanto riguarda, invece, il secondo argomento trattato e cioè quello relativo alla pianificazione dei servizi di ordine e sicurezza pubblica in occasione delle festività del ponte dell’Immacolata, è stato precisato che ferme restanti le nuove disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in corso di emanazione, si procederà in generale a rafforzare i controlli su tutto il territorio della provincia, in particolare lungo le direttrici svizzere ed in corrispondenza dei centri abitati ove vi è una maggiore concentrazione di strutture commerciali e negozi.

Ultimo aggiornamento: 02/12/2020 14:32:19
POTREBBE INTERESSARTI
Domenica 30 giugno incontro e testimonianze alla presenza di monsignor Sigalini, Anna Maria Catano e Davide Zammattio
Corsi dal lunedì al venerdì, il vicepresidente Manzini: "Puntiamo su progetto inclusivo sportivo, sociale e ambientale"
Rigatti: “Un grande valore aggiunto non solo per il Comune di Nago-Torbole, ma per tutto il Garda Trentino”
ULTIME NOTIZIE
I nuovi gestori sono Francesco Cavagnoli e Sara Bianchi: "La nostra proposta nel segno del ritorno alle tradizioni"
Selezionati in vista dello Youth World Sailing Championship