Ad

w

Ad
Ad


Fiera Bolzano, inaugurata la 45esima edizione di Hotel

lunedì, 18 ottobre 2021

Bolzano – In occasione della 45esima edizione di Hotel si è tenuta stamattina la cerimonia di inaugurazione presso lo stand dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti HGV. Hotel, fiera internazionale per hôtellerie e ristorazione, è in programma a Fiera Bolzano da oggi, lunedì 18, fino a giovedì 21 ottobre dalle 9:30 alle 18:00 (giovedì fino alle 17). Nella foto di Marco Parisi, da sinistra Reinhard Steger – Presidente Associazione altoatesina dei cuochi SKV, Michl Ebner – Presidente Camera di Commercio Bolzano, Giovanni Bort – Presidente Camera di Commercio Trento (video), Renzo Caramaschi – Sindaco di Bolzano, Arno Kompatscher – Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Armin Hilpold – Presidente Fiera Bolzano (video), Manfred Pinzger – Presidente Unione Albergatori e Pubblici Esercenti HGV, Anna Scuttari – Senior Researcher Eurac e Maximilian Alber, Head of Sales, Brand & Communication Fiera Bolzano.

VIDEO

VIDEO

Hotel 2021: ospitalità fa rima con sostenibilità

E’ tornata a Bolzano la fiera internazionale per hôtellerie e ristorazione. La 45ª edizione di Hotel mette al centro innovazione, economia circolare e regionalità, architettura e design: il tutto sotto all’immancabile tetto della sostenibilità, con un Award e un programma-eventi interamente dedicato alla tematica. Non mancheranno inoltre le best-practices del settore, pronte a ispirare e rivoluzionare.

Hotel, fiera internazionale per hôtellerie e ristorazione, in programma fino al 21 ottobre nei padiglioni di Fiera Bolzano non può che rispecchiare e valorizzare gli ottimi risultati del suo territorio. “La sostenibilità è un argomento che riguarda tutti da molto vicino: è la sfida del ventunesimo secolo. Una sfida che va vinta, perché non abbiamo un secondo pianeta a disposizione. Ad Hotel 2021 il focus sarà in primis proprio su questo, attraverso la premiazione delle aziende più meritevoli e un programma-eventi molto ricco che guarderà con il consueto interesse all’innovazione, ai circuiti regionali e al design sostenibile”, spiega Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano.

Ritorna quindi per la terza edizione e in veste rinnovata, il Sustainability Award, premio organizzato in collaborazione con NOI Techpark Alto Adige, Libera Università di Bolzano, Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige, Eurac Research e Provincia Autonoma di Bolzano. L’obiettivo è ancora una volta quello di dare un riconoscimento alle aziende più meritevoli sul fronte della sostenibilità e al loro lavoro, spesso nascosto, di ricerca e sviluppo. Cambiano quest’anno le categorie, ovvero: Innovazione, Design, Circle e Sustainable Pioneers powered by IDM. Le prime tre – dedicate rispettivamente a prodotti e servizi che portano una significativa innovazione tecnologica, che dimostrano di avere un design globale sostenibile e che secondo i principi del “ciclo chiuso”, sono fatti con materiali riciclati e/o riciclabili – sono riservate agli espositori di Hotel. La quarta, importante novità di quest’anno, è invece pensata per i visitatori e, più nello specifico, per gli esercizi del settore turistico impegnati nel tema della sostenibilità, che abbiano già realizzato progetti di successo in questo ambito. In palio, per questa categoria, un pacchetto marketing del valore di ben 10.000 Euro. Sette giurati esperti decreteranno i quattro vincitori che verranno premiati nella serata di mercoledì 20 ottobre nell’H1, il nuovissimo cortile interno di Fiera Bolzano con 2.500 mq di spazio coperto. Una location speciale per un’occasione speciale.

Le tematiche-chiave dell’Award faranno inoltre da fil rouge all’intera manifestazione e ai suoi numerosi eventi presentati sull’Hotel Connects Stage, il palco tra le corsie nato nell’edizione 2020, e disponibili anche in diretta streaming. Lunedì 18 sarà quindi la giornata dedicata all’innovazione, martedì 19 alla regionalità, con particolare attenzione alla sostenibilità in ambito food e mercoledì 20 sarà il turno dell’architettura e del design (con approfondimenti su wellness e arredamento d’interni). Infine, giovedì 21, le best-practices: i “pionieri” della sostenibilità locale e nazionale si racconteranno per ispirare il pubblico con i loro esempi virtuosi di hôtellerie e ristorazione. 

Hotel 2021:

• fino al 21 ottobre | 09:30-18:00 | giovedì 21 fino alle 17

• Ticket online con scelta della giornata di visita | 24 Euro

• Digital Pass (live-streaming & on demand) | 10 Euro

• 18 e 19 ottobre insieme ad Autochtona 

• 20 e 21 ottobre insieme a Vinea Tirolensis

Grazie al protocollo #FieraSicura ti garantiamo una visita ad un alto livello di sicurezza. Per maggiori informazioni: www.fieramesse.com/safety-first

Con il tuo ticket online viaggi gratis da e per la fiera con tutti i mezzi pubblici dell’Alto Adige.

Per i visitatori da fuori Provincia, la convenzione vale a partire da Salorno.

Tutte le informazioni: www.fieramesse.com/hotel

Martedì 19: la giornata della regionalità
Martedì 19 ottobre sarà la giornata dedicata alla regionalità, con particolare attenzione alla sostenibilità in ambito food. Come migliorare la cooperazione tra l’industria alberghiera e l’agricoltura? Come si creano piccoli circuiti funzionanti tra le imprese che fanno ospitalità e i venditori diretti per offrire agli ospiti di domani un’esperienza unica? Tra gli eventi della giornata anche la finale del Sustainability Award per la categoria Circle, dedicata a prodotti e servizi che secondo i principi del “ciclo chiuso” sono fatti con materiali riciclati e/o riciclabili.

I sette giurati, dopo aver ascoltato i brevi pitches delle aziende partecipanti, decreteranno il vincitore che verrà premiato, assieme ai trionfatori delle altre tre categorie, nella serata del 20 ottobre nell’H1, il nuovissimo cortile interno di Fiera Bolzano.

Da non perdere inoltre la proclamazione dei vincitori degli Autochtona Award: Daniele Cernilli (DoctorWine), a capo di una giuria di esperti nazionali e internazionali, assegnerà i premi all’interno delle diverse categorie. A fianco dei tradizionali riconoscimenti tornerà il premio per il “Miglior Vignaiolo Under 40” e due novità: “Miglior Vino Ancestrale” e “Miglior Vino Orange”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136