Ad
Ad
Ad

Contributi ai gruppi comunali di Protezione Civile della Valtellina

sabato, 29 ottobre 2022

Sondrio – Assegnati da Regione Lombardia importanti risorse ai gruppi comunali di Protezione Civile della provincia di Sondrio. In particolare sono stati assegnati a 39.528 euro al gruppo Ana di Valdisotto, e ai gruppi comunali di Protezione Civile di Berbenno (49.500 euro); Grosotto (26.994); Sondalo (48.202), Val Masino (5.929), Morbegno (43.371), Valfurva (35.026), Tartano (14.823), Tirano (30.728), Bema (44.226), Gvpc e Aib di Sondrio (40.439 euro) e Comunità Montana di Valchiavenna, capofila del gruppo Pc (36.307).

Complessivamente in Lombardia sono stati asssegnati 7 milioni e mezzo di risorse regionali a 189 gruppi comunali di Protezione civile per acquistare nuovi mezzi e attrezzature. Il bando, promosso dalla Regione Lombardia aperto nel mese di luglio 2022, prevedeva l’erogazione di contributi, su base triennale. Condizione indispensabile, avere un gruppo comunale o intercomunale di Protezione civile operativo, o una convenzione con una organizzazione di volontariato iscritta nell’elenco territoriale della Lombardia.
Regione Lombardia – ha ricordato l’assessore alla Protezione civile e Territorio, Pietro Foronianche questa volta ha tenuto fede alle sue promesse. L’obiettivo infatti resta sempre ottenere un sistema di Protezione civile sempre più efficiente. Grazie a quest’ultimo bando, è stato possibile finanziare 189 domande pari a 7.527.955 euro”.
“Sulla scia della nuova legge regionale – continua l’assessore – proseguiamo in questo modo l’implementazione delle dotazioni dei gruppi comunali, intercomunali e delle associazioni di Protezione civile”.
Il successo di adesione al precedente bando – conclude Foroni – ha infatti evidenziato la necessità di continuare a mettere a disposizione risorse per finanziare ulteriori acquisti di veicoli e attrezzature”.

I FINANZIAMENTI PER PROVINCIA: Bergamo 1.450.830,94 euro; Brescia 1.342.989,44 euro; Como 460.751,51 euro; Cremona 256.455,51 euro; Lecco 330.708,29 euro; Lodi 478.463,06 euro; Mantova 338.733,94 euro; Milano 1.001.647,23 euro; Monza/Brianza 258.621,84 euro; Pavia: 719.310,00 euro; Sondrio 415.075,15 euro; Varese 474.368,38 euro. Totale 7.527.955,59 euro.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136