Ad
Ad


Ascovilo protagonista del red carpet del Wine in Venice

sabato, 28 gennaio 2023

Venezia – Ascovilo protagonista del red carpet del Wine in Venice. Si è alzato il sipario su Wine in Venice, manifestazione che mette al centro del mondo vitivinicolo la sostenibilità, l’etica e l’innovazione. Sono questi i tre focus scelti dagli organizzatori (Winetales, Beacon, The Media Company Store e Venezia Unica) per la prima edizione della manifestazione, che sarà occasione per immaginare “Il Vino del Futuro”. Una giuria assegnerà le venti Wine Wild Card garantendo l’accesso finale, una per regione d’Italia, al prestigioso red carpet nel suggestivo scenario della Grande Scuola della Misericordia di Venezia e nello storico palazzo di Cà Vendramin Calergi.
Nel corso delle giornate – l’evento è in programma fino a lunedì 30 gennaio – si terranno tre WineTalks di assoluto prestigio, condotti da Lara Loreti, Francesca Pagnoncelli Folceri e Laura Donadoni, che racconteranno come il vino dovrà parlare ai consumatori attraverso etica, innovazione e sostenibilità.
Le masterclass faranno apprezzare al pubblico presente l’infinito potenziale del patrimonio ampelografico italiano, con la presenza di Ascovilo e dei tredici consorzi di tutela dei Vini Lombardi.
Venezia vuole essere per noi un momento di condivisione e di crescita per cercare di raccontare il vino a tutte le generazioni mettendo al centro della narrazione lo storytelling e l’innovazione”, ha dichiarato Damiano Antonelli, Ceo di W.T. Group azienda organizzatrice di Wine in Venice.
La presenza di Ascovilo a Venezia è stata da noi fortemente voluta perchè si tratta di una proposta diversa rispetto a quella fieristica e che consente di mettere a terra progetti concreti di internazionalizzazione – ha spiegato il presidente Ascovilo, Giovanna Prandini. Il tutto sarà accompagnato da una attività formativa sia per il consumatore sia per gli operatori ben supportata dai nostri consorzi. Abbiamo molto da raccontare rispetto alla qualità che il vino della Lombardia ha raggiunto negli ultimi anni. La possibilità di fare masterclass in luoghi così belli dal punto di vista architettonico ci consente di proporci in un modo diverso e originale e racconteremo tutte le buoni prassi dal punto di vista etico e della sostenibilità che sono il focus della manifestazione“.

Ascovilo sarà protagonista di due masterclass, entrambe nella giornata odierna – sabato 28 – dalle 12 alle 13 e 30 e dalle 18 e 15 alle 19.
I consorzi protagonisti delle masterclass con i relativi co-relatori

CONSORZIO TUTELA VINI OLTREPÒ PAVESE:
Carlo Veronese, Direttore Consorzio
CONSORZIO VINI MANTOVANI:
Alessandra Bergamini, Ufficio Stampa Consorzio
CONSORZIO TUTELA VALCALEPIO:
Emanuele Medolago Albani, Presidente Consorzio
CONSORZIO VOLONTARIO SAN COLOMBANO:
Elisabetta Luciano, Sommelier Azienda Poderi di San Pietro
CONSORZIO MONTENETTO:
Maria Grazia Marinelli, Presidente Consorzio
CONSORZIO TUTELA MOSCATO DI SCANZO:
Francesca Pagnoncelli Folcieri, Presidente Consorzio
CONSORZIO TUTELA LUGANA:
Fabio Zenato, Presidente Consorzio
CONSORZIO VALTÈNESI:
Juri Pagani, Consorzio Valtènesi
Gilberto Castoldi, Consigliere Consorzio Valtènesi per la DOC San Martino della Battaglia
Carlo Alberto Panont, Direttore Consorzio Valtènesi <<< non confermato
CONSORZIO GARDA DOC:
Paolo Fiorini, Presidente Consorzio



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136